5% EXTRA SCONTO Festa della Mamma
Codice: MAMMA
0362 990913 da Lunedì a Venerdì, 8:30-18:30
0362 990913 Lun - Ven / 8:30 - 18:30
Outlet - Super Promozioni
Senza spese di spedizione

News e approfondimenti dal Portale del Cavallo

Viene qui riportata una serie di articoli, news e approfondimenti pubblicati sul magazine online Il Portale del Cavallo a tema cavallo, cane, gatto, e altri animali, oltre al benessere naturale, la cura degli animali e altri argomenti di interesse riguardo ai prodotti in vendita sul nostro e-commerce.

La sella giusta per il benessere di cavallo e cavaliere
La recensione del libro disponibile a prezzo scontato su Nonsolocavallo, una guida alla scelta della sella per non giungere impreparati al momento dell'acquisto

Autrice: Christine Lange Titolo: La sella giusta. Per il benessere di cavallo e cavaliere Editore: Equitare   Per non giungere impreparati all'acquisto della sella è utile avere già un'idea dell'uso che vogliamo farne.  Questa guida spiega come sceglierla pensando al benessere del cavallo, per evitargli fastidi o veri e propri guai.  Fornisce tutte le nozioni di base sulla struttura della sella e sulla sua fabbricazione, sui differenti modelli e gli accessori, non tralasciando alcuni cenni storici e curiosità.  Suggerisce infine tanti utili accorgimenti per il suo uso e manutenzione.   Sono sempre più numerose le persone che si avvicinano all'equitazione e i proprietari di cavalli che nel tempo libero scelgono di occuparsi personalmente del benessere dei propri compagni di passeggiate o di sport, siano essi tenuti vicino casa o presso un maneggio.   Le GUIDE PRATICHE, facili ma non semplicistiche, illustrano i problemi più comuni che un proprietario deve valutare e risolvere: da come e dove alloggiare il cavallo a come prevenire disturbi e malattie, utilizzare il van per il suo trasporto, scegliere la sella e così via.  Affrontano inoltre quegli aspetti pratici che spesso creano ansia e preoccupazione: come cavalcare senza paura, come viaggiare a cavallo, come correggere i piccoli vizi del cavallo.   Acquista il libro a prezzo scontato su Nonsolocavallo.it, la piattaforma di e-commerce de Il Portale del Cavallo

Alimentazione e analisi: Quaderni di alimentazione n° 1
Un'alimentazione corretta è il punto di partenza per un cavallo in buona salute e al meglio della sua condizione atletica: il libro di Annalina Molteni e Alessandra Tamiozzo Calligarich è un modo per scoprire alcuni aspetti della cura del cavallo

Autrici: Annalina Molteni, Alessandra Tamiozzo Calligarich Titolo: Alimentazione e analisi. Quaderni di alimentazione n° 1 Editore: Equitare   Un’alimentazione corretta è il punto di partenza per allevare e mantenere un cavallo in buona salute e al meglio della sua condizione atletica.   Molteplici ricerche scientifiche hanno dimostrato come la qualità e la perfetta conservazione dell’alimento siano importanti tanto quanto la quantità e la modalità di somministrazione e come la semplice osservazione a occhio nudo non sempre sia sufficiente per una valutazione sicura, ma debba essere supportata da indagini di laboratorio mirate (analisi di foraggi, mangimi, pascoli, acqua d’abbeverata).   Ugualmente, gli effetti di un piano alimentare sono meglio valutabili utilizzando una serie di analisi del sangue le quali possono evidenziare problemi di carenza o di eccesso molto prima che questo si manifesti con una patologia.   I quaderni di alimentazione affrontano un problema che sta a cuore a qualsiasi proprietario: in che modo garantire al cavallo una buona condizione fisica. Prendono quindi in considerazione gli aspetti più importanti da tenere presenti: il ruolo delle analisi di laboratorio, la giusta scelta di foraggi e mangimi, il pascolo, gli errori alimentari, la prevenzione delle malattie attraverso l’alimentazione. Guide pratiche, concise ma esaurienti, per chi vuole saperne di più.   Il quaderno di alimentazione n°1 “Alimentazione e analisi” cerca di rispondere a queste domande: sono veramente necessarie le analisi di laboratorio? Perché il veterinario le consiglia o, al contrario, il proprietario o l’allevatore dovrebbero richiederle? Questo quaderno tratta un aspetto dell’alimentazione a volte sottovalutato.   Ma è solo attraverso l’analisi di acqua, erba, fieni e mangimi che possiamo stabilire la buona qualità e il potere nutritivo degli alimenti destinati al cavallo, mentre le analisi del sangue e delle feci ci permettono di individuare tempestivamente condizioni di salute critiche e quindi di prevenire disturbi e malattie.   Una guida utile anche per comprendere meglio gli interventi del veterinario.   Il quaderno Alimentazione e analisi affronta con un linguaggio divulgativo, ma preciso, il problema della scelta di indagini utili a pianificare un’alimentazione che meglio possa rispondere ai vari bisogni dei cavalli considerati nei loro diversi impieghi, in consonanza con le irrinunciabili esigenze del benessere animale.     Acquista il libro su Nonsolocavallo.it, la piattaforma di e-commerce de Il Portale del Cavallo

Dove sarà la tua prossima gara? Prenota subito la tua consegna di Easylage
Easylage consegnerà il suo foraggio di eccellente qualità direttamente presso la sede della competizione: haylage di qualità a vostra disposizione per favorire la resistenza e idratazione del cavallo

Quando si parte per andare in gara con il proprio cavallo, specie se la trasferta sarà lunga, uno dei problemi da affrontare è quello delle scorte di foraggio.   Portare ballette di fieno da casa è un’opzione, ma quando questo non è possibile non rimane che acquistarlo sul luogo della gara. Ma come sarà il fieno che troveremo? Sarà gradito al cavallo, e avrà la qualità sufficiente a sostenerlo proprio nel momento in cui gli viene imposto un maggior dispendio di forze e di energia?    Immaginate di non dovervi più preoccupare di tutto questo. Come? Con l’aiuto di Easylage, che vi consegnerà il suo eccellente foraggio direttamente presso la sede della gara.   I sacchi di Easylage sono comodissimi, facili da usare senza nessuno spreco e occupano poco spazio. Ma soprattutto avrete a vostra disposizione un haylage di qualità per favorire resistenza e idratazione: nutriente, appetitoso, digeribile, ricco di fibra e privo di polvere.   Potrete pianificare la consegna insieme a Easylage con un preavviso minimo telefonando allo 0141 907858.    Comodo, maneggevole, occupa poco spazio, nessuno spreco.   www.easylage.com   Easylage sas Strada Maroero 6 bis, 14023 Cocconato (AT)              Tel. 0141 907858   Mobile 340 0559880—3395438103 mail: info@easylage.com  

Cavallo, amico mio: fratello, dolce compagno
Un omaggio al cavallo attraverso 44 storie di tutti i tempi nel libro di Daniela Manara e Maria Nives Manara pubblicato da Equitare

Autore: Daniela Manara, Maria Nives Manara Titolo:  Cavallo, amico mio: fratello dolce compagno Editore: Equitare   Un omaggio al cavallo, amico dell'uomo, attraverso 44 storie di tutti i tempi.  Storie vere, raccontate da Daniela Manara in prosa poetica e illustrate da Nives Manara con altrettanti acquerelli, luminosi e sognanti.    Nives Manara ha il dono di saper tradurre, attraverso il suo segno pittorico, i mille vissuti che si agitano negli occhi degli animali in genere e dei cavalli in particolare. Daniela Manara a questi occhi e a questi vissuti ha saputo dare voce attraverso una serie di racconti poetici. Dalla sintesi del loro lavoro è nato un volume che nel titolo CAVALLO AMICO MIO, e soprattutto nel sottotitolo "fratello dolce compagno", testimonia della lunga militanza a favore del mondo animale che contraddistingue l'impegno delle sorelle Manara. (...) Un libro nel quale si susseguono immagini e testi da gustare con gli occhi e con la mente. Un libro da leggere, ma soprattutto un libro attraverso il quale riflettere su quale sia stato, e in parte sia ancora, il nostro atteggiamento nei confronti del mondo animale. Un libro che ci suggerisce di imparare a riconoscere sempre di più i nostri compagni a quattro gambe come esseri senzienti, dotati della capacità di percepire emozioni, capaci di provare angoscia od allegria. Esseri capaci di insegnarci, se solo ci fermassimo ad ascoltarli, come diventare partecipi di quella sottile armonia che lega insieme tutto il mondo dei viventi.    Acquista il libro a prezzo scontato su Nonsolocavallo.it

Oliveira, Grande Maestro Vol.1: Ricordi di un écuyer portoghese e Principi classici dell'arte di addestrare i cavalli
Questo volume, a cura di Giuliana Belli ed edito da Equitare, comprende due testi su Nuno Oliveira, l'ultimo dei Grandi Maestri dell'equitazione classica

Autore: Nuno Oliveira Titolo:  Oliveira, Grande Maestro Vol.1: Ricordi di un écuyer portoghese. Principi classici dell'arte di addestrare i cavalli Editore: Equitare A cura di Giuliana Belli   L’opera, già pubblicata da EQUITARE tra il 2001 e il 2004 e oggi esaurita, a seguito della grande richiesta degli appassionati di equitazione classica viene riproposta in una nuova edizione, composta di tre volumi. In questo primo sono raccolti i “Ricordi di un écuyer portoghese”, scritti da Oliveira stesso e che introducono alla sua filosofia equestre, e “Principi classici dell’arte di addestrare i cavalli”, che invece sono frutto del paziente lavoro di raccolta e ricostruzione degli insegnamenti del Maestro da parte dei suoi allievi.    Il nuovo formato consente di apprezzare maggiormente la documentazione fotografica, completamente rielaborata per una resa migliore.    Nuno Oliveira è stato definito “l’ultimo dei Grandi Maestri” dell’equitazione classica. Di origine portoghese, ha dedicato tutta la propria vita al cavallo e al lavoro di scuola.    Acquista il libro a prezzo scontato su Nonsolocavallo.it

St. Mawr: alla ricerca di sé in compagnia del cavallo
Edita da Equitare, l'opera di David Herbert Lawrence è considerata da molti critici stranieri uno dei suoi capolavori

Autore: David Herbert Lawrence Titolo: St. Mawr Editore: Equitare   Fra tutte le opere letterarie di David Herbert Lawrence, sia di quelle poetiche, sia di quelle narrative, St. Mawr, considerata da molti critici stranieri uno dei suoi capolavori, è fra quelle che nel nostro paese hanno, finora goduto di minor fortuna.   Questo racconto si dipana su vari piani: la immancabile indagine psicologica dei personaggi, propria di tutta l’opera di Lawrence; la straordinaria poesia dei brani dedicati a St. Mawr, lo splendido stallone di razza gallese protagonista della storia; l’altrettanto sublime descrizione di una natura spesso selvaggia e ribelle all’intervento dell’uomo; il sarcasmo di molti dialoghi; il raffinato e tranciante umorismo che caratterizza alcuni dei personaggi (a questo proposito non si può non ricordare la splendida cerimonia del tè inscenata da Mrs. Witt a danno del decano Vyner e della moglie di questi).   Tradotto per la prima volta in italiano nel 1933 da Elio Vittorini con il titolo Il purosangue, questo romanzo che Lawrence scrisse nel 1924, nel corso del suo soggiorno in Messico, insieme a La donna che fuggì a cavallo e a La principessa, viene oggi riproposto in una nuova traduzione.   Traduzione di Laura Garofani   Acquista il libro a prezzo scontato su Nonsolocavallo.it

Il cavallo e l'uomo: Psicologia, simbolo e mito
Il libro, scritto da Maria Lucia Galli ed edito da Equitare, ricostruisce l'alleanza fra l'uomo e il cavallo, che da millenni è entrato a far parte della storia costruendola e modificandola a fianco del suo compagno umano

Autore: Maria Lucia Galli Titolo: Il cavallo e l'uomo. Psicologia, simbolo e mito Editore: Equitare   Questo libro ricostruisce le vicende dell’alleanza fra l’uomo e il cavallo, che da millenni è entrato a far parte della storia costruendola e modificandola a fianco del suo compagno umano.   Questo libro, attraverso una serie di brevi saggi, intende ripercorrere alcune delle vicende di questa antica, e spesso problematica, alleanza.   Nella prima sezione, anche attraverso i contributi della moderna scienza del comportamento animale, l’autrice si propone di cogliere il senso di eventi importanti nella vita del cavallo, quali la doma, l’addestramento, la scuderizzazione e il lavoro cercando di mettersi dal suo punto di vista.   Nella seconda parte invece l’attenzione è puntata soprattutto sul mondo umano, o meglio sui simboli, i miti e le tradizioni culturali che la nostra specie, nel tempo e nello spazio, ha costruito intorno al cavallo o, più esattamente, alla sua rappresentazione simbolica.   L’appendice conclusiva non poteva che interpretare l’epoca contemporanea.   La persistenza del "mito-cavallo" è analizzata con particolare attenzione alla pubblicità e alla musica intese come i vettori attraverso i quali la sensibilità moderna si coniuga con i vissuti di un passato solo apparentemente remoto.   Questo libro è perciò rivolto a chi vuole conoscere meglio i legami profondi fra uomo e cavallo, a chi è attratto dalla simbologia e dai significati originari, agli studenti. Acquista il libro a un prezzo scontato su Nonsolocavallo.it

Romanzo per uomini soli a cavallo: scritta da Sem Petrucci ed edita da Equitare una storia esemplare per chi ama i racconti di viaggi
Narra un'antica leggenda portoghese che tutte le cavalle della penisola iberica vengono sulla scogliera per farsi fecondare dal vento dell'Oceano...

Autore: Sem Petrucci Titolo: Romanzo per uomini soli a cavallo Editore: Equitare   Per chi ama i racconti di viaggi, questa storia è esemplare: da un lato vi è lo spirito d’avventura del protagonista, il giovane Marcello, dall’altro gli imprevisti che gli piovono addosso a causa della sua sbadataggine e imperizia.   «... Narra un’antica leggenda portoghese che tutte le cavalle della penisola iberica vengono sulla scogliera per farsi fecondare dal vento dell’Oceano, poi, col seme del vento nel ventre, tornano ai loro pascoli e lì partoriscono dei puledri veloci e infaticabili come quel vento che arriva impetuoso dall’immensità dell’acqua...».   Di qui parte Marcello per un viaggio solitario, con la compagnia di Ulla e di Brillante, i suoi cavalli, che, attraverso l’Europa, lo ricondurrà nella sua Toscana. Un viaggio durante il quale molto imparerà dai sui cavalli e dagli uomini che incontrerà lungo il cammino. Un viaggio attraverso il quale sarà accompagnato sempre dalla presenza di un messo papale vissuto quattrocento anni prima di lui, il Confalonieri. Uno spirito guida che è co-protagonista, anzi: dovrebbe esserlo, ma giganteggia sulla scena fin dall’inizio del racconto, la occupa di prepotenza, fa di Marcello, di Ulla, di Brillante, gli strumenti docili per mezzo dei quali, finalmente, riesce a plasmare il tempo, «soffio senza fine che trasporta pochi ricordi». La sua è una forza irresistibile che si impadronisce del giovane per godere della sua ansia, della sua inquietudine e del suo coraggio. E per poter assaporare la sua grandiosa piccola presenza dalla propria insignificante assenza destinata all’eterno.   Così le vere ragioni del viaggio diventano le sue: il desiderio di tornare a partire per rincorrere un sentiero lontano e scomparso; diventano quelle di chi il viaggio l’ha narrato trasfigurandolo in un andare della mente e dello spirito, disegnando «una via nuova, secondo antichi criteri». Acquista il libro a un prezzo scontato su Nonsolocavallo.it

Recinti per cavalli in alluminio: come garantire la sicurezza e il benessere del cavallo
Il robusto recinto in alluminio Smartfences è sicuro grazie alle sue superfici arrotondate e al sistema di assemblaggio inaccessibile al cavallo, può essere esteso o suddiviso in recinti più piccoli e non necessita di manutenzione

Il cavallo è un animale imponente, maestoso e nel contempo ha una salute delicata. I proprietari e gli allevatori conoscono bene le sue fragilità; Dall'aspetto igienico dei box all'esercizio fisico adeguato, dalla pulizia del pelo alla cura dell'aspetto psicologico ma soprattutto parliamo dell'alimentazione e delle problematiche legate alla mobilità. Il recinto in alluminio racchiude in se’ le caratteristiche fondamentali per la sicurezza e il benessere del cavallo, oltre a benefici ecologici e economici non sempre valutati nel momento decisivo dell’acquisto. Esaminando il recinto, deve essere in primis robusto costruito per contenere ed evitare possibilità d’ infortunio. Deve durare nel tempo e non scheggiarsi al fine di prevenire l'ingerimento di corpi estranei che possono recare coliche e anche al decesso dell'animale stesso. Il recinto in alluminio Smartfences è sicuro perché tutte le superfici sono arrotondate, senza alcuna asperità e il sistema di assemblaggio è inaccessibile al cavallo.   Ha una struttura modulare che permette l’estensione e/o la suddivisone in recinti più piccoli in tempi successivi all’acquisto mantenendo integra l’estetica.   Rimane inalterato nel tempo e non necessita di manutenzione, cosa invece indispensabile per i recinti in legno o quelli elettrificati, che vanno periodicamente sostituiti e la cui manutenzione deve essere costante soprattutto per quanto riguarda i contatti elettrici.   Solo il recinto in alluminio mantiene un valore nel tempo, il materiale nobile che lo compone continua ad avere un valore economico a fine vita, anziché essere un costo per lo smaltimento. Da oggi esiste un nuovo recinto che permette di tutelare la salute del tuo cavallo. Il cavallo è un compagno di vita è bene pensare di più al suo benessere. Sito internet: www.smartfences.it E-mail: info@smartfences.it Tel: 035 885150

Alimentazione e cura del cavallo: Mangimi e foraggi. Terenziani ci spiega come nutrire correttamente il nostro cavallo.
Il benessere del cavallo passa dal sistema digestivo più delicato rispetto ad altri animali, come ci spiega Giovanni Terenziani, per questo motivo occorre prestare molta attenzione alla scelta di mangimi e foraggi.

Come e cosa deve mangiare un cavallo Il cavallo ha un sistema digestivo più delicato rispetto ad altri animali. La sua alimentazione deve variare, sia qualitativamente che quantitativamente, in rapporto al peso, alla razza, al sesso, all'età, al clima, alla stagione e al lavoro a cui è sottoposto. Per esempio, gli animali di razza distinta e insanguati hanno bisogno di un'alimentazione abbondante e raffinata, i maschi richiedono una razione più abbondante rispetto alle femmine, i puledri in periodo di accrescimento esigono cibi facilmente digeribili e dall’alto potere nutritivo, mentre i cavalli più anziani necessitano di un apporto alimentare più ridotto. Durante l'estate le porzioni saranno minori, mentre nei periodi freddi maggiori. Inoltre i cavalli sottoposti a lavori faticosi o attività che comportano un notevole dispendio di forze, dovranno ricevere una razione adeguata e proporzionata all'attività svolta.   Accorgimenti da seguire La prima cosa a cui prestare attenzione sono i denti. Un cavallo prende il cibo con le labbra, quindi lo mastica molto e la masticazione è importante perché altrimenti non riuscirebbe a sminuzzare abbastanza il cibo, specialmente i cereali di cui si nutre. Se per esempio nelle feci si dovessero trovare dei chicchi d’avena intatti, ciò significherebbe che il cavallo non sta masticando bene perché le facce dei denti non sono più orizzontali ma oblique, con conseguente bisogno di dover chiamare il veterinario per livellare i denti. Un altro consiglio è quello di dargli poco cibo tante volte al giorno. Questo perché il suo stomaco è molto piccolo rispetto alla sua mole e quindi non è assolutamente indicato farlo mangiare tanto in una volta sola. Inoltre non avendo la colecisti, la bile del cavallo (che serve a sciogliere i grassi) viene rilasciata a poco a poco ma continuamente, per cui è importante che il cavallo mangi lentamente. A questo si aggiunge il fatto che il cavallo non ha il riflesso del vomito e di conseguenza se mangia troppo tutto insieme la massa di cibo può causare problemi. L’intestino del cavallo invece è molto sviluppato: qui si trovano i batteri che stanno nell’intestino cieco e nell’intestino colon, che assorbono le sostanze nutritive liberate dai vegetali. La parte non digerita se ne va con le feci, che il cavallo non rimangia a differenza di altri animali erbivori.   Un ultimo consiglio riguarda l’acqua: il cavallo deve berne poca alla volta e non troppo fredda (la temperatura deve essere compresa tra i 10 e i 15 gradi), questo perché l’acqua fredda che entra tutta insieme nello stomaco prosegue nell’intestino, che a contatto con il freddo può causare la tanto temuta colica. L'acqua che forniamo al nostro amico deve essere pulita, fresca, limpida, inodore e soprattutto non contaminata da agenti chimici o da escrementi del cavallo. È molto importante che venga data prima della razione di cibo per evitare che gli alimenti si gonfino all'interno dello stomaco. I cavalli bevono più o meno la stessa quantità di acqua sia d’estate che d’inverno. Cosa dare da mangiare al cavallo I cavalli devono mangiare carboidrati, fibre, proteine e vitamine, quindi una dieta basata su fieno e mangimi, senza dimenticare di includere anche frutta e verdura. Analizziamo ora i due ingredienti principali della dieta del cavallo, fieno e mangimi. Fieno Un fieno di ottima qualità deve avere steli lunghi, deve essere asciutto e presentare un colore verde. La percentuale di foglie rispetto agli steli deve essere equilibrata e non vi devono essere presenti erbe infestanti. Il profumo dovrà essere buono e intenso. Il fieno composto da leguminose è molto ricco di proteine, mentre quello di graminacee o di prato ha un'alta percentuale di zuccheri. Il migliore comunque, è quello composto da erbe diverse (polifita), fra cui l'erba medica che è altamente energetica e contiene caroteni, calcio, vitamine del gruppo B e proteine. L'essicazione può avvenire a maggio (fieno maggengo, il più ricco di zuccheri e proteine molto gradito dai cavalli); in agosto (fieno agostano, meno digeribile); in autunno (fieno terzuolo, quello con meno qualità nutritive). La razione quotidiana non deve essere inferiore al 1% del peso, quindi ad esempio un cavallo di 500 kg dovrà mangiare almeno 5 kg di fieno al giorno. Un puledro di 6-12 mesi avrà bisogno di 1-2 kg ogni 100kg di peso; una fattrice fino al settimo mese di gravidanza e uno stallone anche di 10 kg al giorno. Le uniche controindicazioni possono essere legate alla scarsa qualità o alla cattiva conservazione, che privano il fieno dei sui valori nutritivi e possono addirittura provocare intossicazioni. Il fieno infatti non deve essere ammuffito e non deve essere sporco di terra o sassi. Infatti, l’apparato digerente del cavallo è delicato e una cattiva qualità di prodotto potrebbe provocargli problemi come le coliche, talvolta mortali per un cavallo. È sempre meglio dare da mangiare prima il fieno e poi il mangime. Questo perché lo stomaco digerisce le proteine mentre l’intestino i vegetali, e quindi dando prima il fieno, questo verrà poi spinto in avanti dal mangime. Così l’erba va nell’intestino e il mangime sta nello stomaco dove entrambi vengono digeriti al meglio. Tra i prodotti presenti nel nostro punto vendita vi sono diversi tipi di fieno, come il famoso primo taglio maggengo in formato ballette, il wafer di fieno di erba medica e il fieno pellettato. Per maggiori informazioni scrivici al seguente link Contatti  o su Facebook alla pagina Terenziani Giovanni Srl. Mangime In commercio esistono mangimi studiati per soddisfare le esigenze di ogni cavallo, dal puledro all’anziano, dallo sportivo al sedentario, con valori nutritivi diversi. Fra gli ingredienti più comuni abbiamo l’avena, l’orzo, il mais, la crusca, i semi di lino, i minerali e le vitamine. Le forme più comuni in cui possiamo trovare il mangime sono pellet, fioccato e tostati. Se il mangime rappresenta l'alimento base della dieta deve essere somministrato quotidianamente in certe dosi: per i cavalli adulti in attività leggera o in pensione, 3-4 kg Ducato Mantenimento a basso contenuto proteico; per i cavalli adulti che lavorano intensamente o fanno sport, 2 kg di Ducato Special ad alto tenore proteico ed energetico; per i puledri in fase di crescita o fattrici 2-4 kg Ducato Puledri e Fattrici ad alto contenuto proteico. I moderni mangimi contengono tutti gli elementi nutrizionali di cui i nostri amici necessitano e in più assicurano quell'apporto di sali minerali, vitamine e proteine che non sempre gli altri tipi di alimenti possono garantire, per questo in dosi differenti il mangime può diventare l’elemento principale della loro dieta, accompagnato da fieno a volontà. È necessario controllare sempre la data di scadenza del mangime e le etichette, che devono riportare con precisione tutti i componenti.  In caso di dubbi chiedere sempre il parere di uno specialista che possa consigliare il giusto apporto di determinati mangimi. Terenziani Giovanni S.r.l. offre una gamma di prodotti studiati appositamente per cavalli. Per maggiori informazioni sulla composizione dei mangimi clicca su questo link: Mangimi Per una richiesta di preventivo vai al link: Preventivi

Lo Specchio di Pan: "I cavalli sono come degli specchi [...] e ciò che riflettono di noi è proprio ciò che non vogliamo riconoscere"
La giornalista e psicologa Maria Lucia Galli si accosta alla forma narrativa del romanzo per rendere immediati i concetti di base della relazione fra uomo e cavallo che sono sempre stati oggetto dei suoi studi

Autrice: Maria Lucia Galli Titolo: Lo Specchio di Pan Editore: Equitare IL CONTENUTO   Non tutti credono che i cavalli siano dotati di sentimenti uguali o simili a quelli degli esseri umani.  Sebbene per provarlo siano stati compiuti numerosi studi, la via più diretta rimane quella del cuore: basta saper osservare senza lasciarsi troppo condizionare dalla razionalità. Oppure leggere questo romanzo in cui Sara, veterinaria, incontra un vecchio cavallo che le risveglia ricordi e dolori mai superati, e in cui il vecchio cavallo incontra Sara che lo riconduce verso il terreno dimenticato dell’affetto e della cura.  Un dialogo alternato, il percorso parallelo di due sensibilità diverse ma conciliabili, il faticoso tentativo di trovare, l’uno nell’altro, una nuova ragione di vita.   L'AUTRICE   Maria Lucia Galli, giornalista e psicologa, che ha già pubblicato per varie case editrici manuali e saggi riguardanti il cavallo, con questo libro si accosta alla forma narrativa del romanzo, ideale per trasmettere emozioni e rendere così più immediati quei concetti di base della relazione fra uomo e cavallo che sono sempre stati oggetto dei suoi studi. Acquista il libro su Nonsolocavallo.it, la piattaforma di e-commerce de Il Portale del Cavallo.

Viaggi, cavalli e uomini: per chi desidera riflettere sui comportamenti, le conoscenze, i tempi del viaggiare a cavallo
I cavalli, la natura, le sensazioni, le emozioni, l'affacciarsi di una varia umanità, sono gli ingredienti dei racconti del libro di Giovanni Gamberini che ci conducono, ora in viaggi senza tempo, senza inizio e senza fine, senza indifferenza, ora ad incontrare uomini increduli, ma in cerca di risposte.

Autore: Giovanni Gamberini Titolo: Viaggi, cavalli e uomini Editore: Equitare   Sono i cavalli i protagonisti di queste storie, e ognuno di essi dà nome a un diverso racconto, evocativo e suggestivo. Ma si tratta anche di una proposta di metodo per il turismo equestre,realizzata attraverso il racconto di esperienze di viaggio vissute.   Per chi desidera riflettere sui comportamenti, le conoscenze, i tempi del viaggiare a cavallo. «Ormai da parecchi minuti me ne sto incantato sul crinale in ammirazione - scrive Giovanni Gamberini nel racconto Terremoto - e Peppinella, che è fatta di materia più sensibile della mia, vibrando, partecipa a questa lunghissima estasi. Un grande movimento parte dal mare, dove le schiume bianche delle onde corrono verso la costa e ogni onda continua, oltre la spiaggia, scarruffando le chiome dei pini e la macchia di ginestre, e poi risale la collina fino a noi, dove increspa le spighe verdi dei campi di grano. Il sole ci sta di fronte calmo e si lascia guardare attraverso il filtro dei vapori, tondo, perfetto, vicino».   I cavalli, la natura, le sensazioni, le emozioni, l'affacciarsi di una varia umanità, sono gli ingredienti di questi racconti che ci conducono, ora in viaggi senza tempo, senza inizio e senza fine, senza indifferenza, ora ad incontrare uomini increduli, ma in cerca di risposte.   Sono proprio i cavalli i veri protagonisti di queste storie e ognuno di essi dà nome ad un diverso racconto.   E' grazie ai cavalli, infatti, che ci immergiamo in un rapporto naturale con il mondo, che ci si presentano nuove occasioni d'incontro con gli altri, che ci troviamo a riscoprire l'emozione che ha spinto ognuno di noi ad esserne affascinati.   Acquista il libro su Nonsolocavallo, la piattaforma di e-commerce de Il Portale del Cavallo.

Tesio: alla scoperta di un uomo che non solo rappresentava in modo straordinario il mondo ippico del suo tempo, ma godeva di una notorietà nell'ambito più vasto della cultura italiana dell'epoca
Il libro di Indro Montanelli, edito da Equitare, è un'occasione per scoprire l'umanità e la voglia di sapere del mago di Dormello

Autore: Indro Montanelli Titolo: Tesio Editore: Equitare   Nel cinquantenario della scomparsa di Federico Tesio, rintracciare un testo dimenticato di un autore come Indro Montanelli si è rivelata una sorpresa allo stesso tempo interessante e curiosa.   Il mago di Dormello, come da tutti era conosciuto, non solo rappresentava in modo straordinario il mondo ippico del suo tempo, ma godeva di una notorietà nell’ambito più vasto della cultura italiana dell’epoca, mai raggiunta da nessun altro uomo di cavalli, almeno nel nostro Paese.   Trattandosi di un uomo curioso, perennemente alla ricerca di qualcosa di nuovo e insondato, poteva suscitare interesse in chiunque – come il grande giornalista che ebbe la fortuna di intervistarlo – fosse mosso da un’analoga sete di sapere, in qualsiasi campo dello scibile umano.   E l’incontro tra Tesio e Montanelli rappresenta, per chi del mago conosce ed apprezza le sue osservazioni e realizzazioni intorno al purosangue, un’occasione per scoprirne meglio l’umanità e la voglia di sapere che lo animò in ogni momento della sua vita.   L’ironia con cui Montanelli ha tracciato il ritratto di Tesio, insieme alla capacità di quest’ultimo di stare al gioco, rendono questo piccolo pezzo godibilissimo e assai divertente, oltre che illuminante sulla bizzarra, quanto acuta, personalità di Tesio.   Il volume contiene due scritti di Federico Tesio e tre saggi di Federica Favino, Stefano Ferrucci e Italo Germiniaghi.   Acquista il libro su Nonsolocavallo, la piattaforma di e-commerce de Il Portale del Cavallo.

Storie in Maremma
Sem Petrucci, nel libro edito da Equitare, ha raccolto storie, antiche o recenti, attraverso i racconti dei protagonisti e le ha composte in un affresco corale che ci offre un'immagine vivida e intensa della vita dei semplici

Autore: Storie in Maremma Titolo: Sem Petrucci Editore: Equitare   Al viaggiatore immaginario che s'inoltrasse oggi in Maremma, si presenterebbero scenari di gloriosa bellezza: una natura toccata dalla mano dell'uomo, che però conserva una sua selvatica originalità. Se lo stesso viaggiatore, andando indietro di cent'anni, potesse posare lo sguardo sulla Maremma di allora, farebbe fatica a riconoscere, nella terra malsana e ingrata, gli squarci di bellezza esistenti. Sarebbe più probabile che notasse, di quella terra, le creature: bufali e cavalli, liberi fra campi e acquitrini, e uomini, schiavi della miseria e dell'ignoranza. Uomini apparentemente modesti e insignificanti, ma dotati di una propria dignità, e ciascuno con una storia.   Sem Petrucci ha raccolto queste storie, antiche o recenti, attraverso i racconti dei protagonisti, dei loro figli o nipoti, e le ha composte in un affresco corale che ci offre un'immagine vivida e intensa della vita dei semplici, delle loro passioni, silenzi ed esultanze, delle loro vergogne e dei loro eroismi.   Acquista il libro a un prezzo scontato su www.nonsolocavallo.it

Centered Riding: il libro di equitazione più venduto al mondo è adatto a tutti, dai meno esperti ai professionisti
Edito da Equitare, il libro di Sally Swift guida il cavaliere a un'equitazione spontanea e naturale, in armonia con il proprio cavallo

Autore: Sally Swift Titolo: Centered Riding Editore: Equitare     “Centered Riding” è il libro di equitazione più venduto al mondo.   Un libro per tutti, dai meno esperti ai professionisti. Attraverso disegni e foto originali, il metodo Swift reimposta dalla base il lavoro di cavallo e cavaliere: dal passo fino ai traguardi più impegnativi come il salto e il lavoro su due piste. Sally Swift – che è stata istruttrice per oltre mezzo secolo – non crede nelle tecniche di addestramento basate sulla forza, che provocano problemi fisici e tensione sia al cavallo che al cavaliere.   Per mezzo di immagini mentali creative, la Swift spiega il suo metodo di istruzione per i cavalieri basato sullo “sguardo leggero”, sul controllo della respirazione, sulla centralità e sull’equilibrio.   Universalmente conosciuta per la sua filosofia d’insegnamento che sottolinea la necessità della conoscenza del proprio corpo, del valore dello sguardo leggero, della capacità di respirazione, della centralità e dell’equilibrio, Sally Swift è stata una pionieristica istruttrice di equitazione per oltre mezzo secolo. Con questo libro mette a punto il suo metodo capace di realizzare l’armonia di cavallo e cavaliere, attraverso un comune lavoro svolto con naturalezza e senza paure.   Al contrario di quanto spesso proposto dagli istruttori tradizionali, Sally Swift non crede in una tecniche di addestramento basate sulla forza che provocano problemi fisici e tensione al cavaliere. Invece, attraverso l’uso di vivide, inusuali e particolarmente creative immagini che trascendono la meccanica e in più attraverso la conoscenza dell’anatomia umana ed equina, questa saggia ed ispirata insegnante permette ai cavalieri coscienziosi di valutare diversamente le risposte abituali, così da cavalcare in posizioni naturali, aprirsi un varco in altopiani frustranti e raggiungere obiettivi sempre crescenti comodamente con vitalità e precisione.   Illustrazioni precise e fotografie mai utilizzate prima in libri di equitazione spiegano l’anatomia e illustrano il lavoro per dare alla mente ed al corpo un approccio nuovo e rilassato al processo interiore del cavalcare. Acquista il libro online a un prezzo scontato su www.nonsolocavallo.it

Equitazione Etologica Vol. 1: Educazione in libertà, a piedi e a cavallo
Il libro di Elisabeth De Corbigny, edito da Equitare, esamina come l'etologia abbia ispirato nuovi metodi di approccio al cavallo e tratta del lavoro in libertà, da terra e da cavallo, preliminare per qualsiasi disciplina equestre

Autrice: Elisabeth De Corbigny Titolo: Equitazione Etologica Vol. 1: Educazione in libertà, a piedi e a cavallo Editore: Equitare   In questi ultimi anni, l'etologia - studio del comportamento animale - ha ispirato nuovi metodi di approccio al cavallo.  Osservando il comportamento degli individui di un branco e imparando il loro linguaggio, l'uomo può arrivare a comprenderli e a stabilire con essi una corretta relazione dominante-dominato.  L'equitazione etologica è la ricerca permanente di una strada migliore per arrivare a comunicare con il proprio cavallo, nella leggerezza e nel piacere condiviso.   A tutti coloro che desiderano imparare, l'Autrice consiglia di avere il coraggio di diventare addestratori del proprio cavallo.   Pur essendo principianti e non specialisti di cavalli, tutti possono instaurare con l'animale una relazione armoniosa basata su fiducia e rispetto reciproci.  Superando la moda dei "sussurratori", che mascherano le cose semplici cercando di renderle esoteriche ed elitarie, questo libro insegna ciò che è alla portata di tutte le persone di buon senso che amano veramente i cavalli.   Comprenderete meglio il vostro cavallo, lo educherete in tutta sicurezza con metodi dolci e guadagnerete la sua complicità.   Questo primo libro tratta del lavoro in libertà, del lavoro da terra e del lavoro a cavallo, preliminare per qualsiasi disciplina: lavoro in piano, dressage, campagna, monta western, ecc.   Elisabeth de Corbigny si ispira al metodo di John Lyons, in base al quale educa e addestra senza distinzione di razza né di disciplina tutti i cavalli che le vengono presentati.  Organizza corsi di formazione ed effettua dimostrazioni pubbliche in Francia e all'estero.  Questa esperienza vissuta è alla base del suo metodo semplice ed efficace, chiaramente spiegato in questo libro e sostenuto dalle illustrazioni di tutti gli esercizi. Acquista ora il libro a un prezzo scontato su Nonsolocavallo.it

Il cavallo nei Proverbi: "Sperone mii e cavallo d'antri"
Tutti i giovedì un nuovo proverbio

Un proverbio romano   "SPERONE MII E CAVALLO D'ANTRI"   Dimostrano come la scarsa fiducia nei propri oncittadini sia virtù nazionale e di antica data. Il cavallo non è nostro? Benone: facciamolo galoppare senza riguardi e se il proprietario - amico, parente o semplice filantropo - se lo ritroverà stronco e sfiancato, peggio per lui.   QUESTO PROVERBIO È TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"  Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976 Edizioni Equitare. Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti. > acquista il libro on line a soli 15,99€

Il pareggio naturale dello zoccolo
Il libro di Pete Ramey, edito da Equitare, tratta del dilemma "piede ferrato/piede scalzo" nei cavalli, illustra i motivi su cui basare la scelta e spiega dettagliatamente come operare sullo zoccolo per ottenere un pareggio naturale e ben fatto

Autore: Pete Ramey Titolo: Il pareggio naturale dello zoccolo Editore: Equitare "Il cavallo è nato per percorrere ogni giorno trenta chilometri o più, su terreni aspri e vari.    Queste sollecitazioni continue forgiano lo zoccolo in un corto, durissimo pezzo di perfezione che incanterebbe ogni maniscalco, veterinario o proprietario. Questo zoccolo naturale è quanto progettato dalla natura, e deve essere il nostro modello.    Navicolite, laminite, tarlo, setole, marcimento del fettone, distacco della muraglia e la maggior parte delle altre possibili patologie dello zoccolo sono quasi introvabili fra i cavalli selvatici, mentre lo zoccolo domestico soffre quasi sempre di alcuni di questi problemi.   Il modo in cui li risolviamo noi, in apparenza è abbastanza semplice. Cerchiamo di imitare gli zoccoli selvatici il più fedelmente possibile, mediante pareggi frequenti, e cerchiamo di fornire una dieta e uno stile di vita i più naturali possibili."   Così Pete Ramey introduce il suo libro, che illustra il percorso di studio e di lavoro che lo ha portato a fare il pareggiatore di professione. Ramey spiega, sia in teoria che in pratica, come si effettua il pareggio e porta numerosi esempi di cavalli trattati, illustrati con foto "prima e dopo" il pareggio. Un manuale utile agli aspiranti pareggiatori, a chi già pratica il pareggio, ai proprietari e anche ai maniscalchi, in quanto un buon pareggio è anche il presupposto di una buona ferratura. Acquista il libro on line a prezzo scontato su www.nonsolocavallo.it

Medicina Veterinaria Olistica - Volume Primo: Agopuntura
Edito da Equitare, il libro di Are Simeon Thoresen funge da introduzione all'olismo, spiegando come le singole parti dell'organismo interagiscono con la Natura e illustrando i principali concetti della medicina tradizionale cinese

Autore: Are Simeon Thoresen Titolo: Medicina Veterinaria Olistica. Volume primo: Agopuntura Editore: Equitare   Questo volume introduce il lettore alla conoscenza della filosofia che sta alla base della medicina veterinaria olistica e passa poi all'accurata descrizione della pratica dell'agopuntura sul cavallo e sul cane. Un'opera in contrasto con le tendenze mediche ufficiali, utile alla riflessione e al confronto.   Secondo la medicina olistica, l'intero è superiore alla somma delle singole parti, anche se dipende da essa. Per questo l'approccio olistico prende sempre in considerazione tutte le parti di un organismo, anche se i sintomi sono localizzati in una specifica zona.  Molti vedono la medicina ortodossa occidentale e la medicina olistica come due opposti. In effetti, la medicina olistica (dall'inglese whole = intero) comprende tutte le parti di un organismo, incluso il modo in cui esse interagiscono con la Natura nella sua interezza. Pertanto i concetti olistici di salute, malattia e medicina contengono elementi di scienza, poesia, arte e misticismo.   L'olismo ha in sé un nucleo di metafisica: l'intero è superiore alla somma delle singole parti, ma dipende da essa. Ogni parte dell'intero contiene il potenziale, l'immagine, il sogno e la realtà dell'intero. La medicina tradizionale cinese (MTC) appartiene alla medicina olistica e ne rappresenta il più importante comparto.   Grazie a questo volume, il lettore potrà familiarizzare con il vasto dominio della medicina veterinaria olistica (MVO), avendo fra le mani un'opera che, pur essendo di rapida e facile consultazione, riesce a fornire una conoscenza di base in MVO, un'introduzione alla filosofia comune ai vari metodi terapeutici, le modalità in cui questi interagiscono ed il modo in cui possono essere utilizzati.   Secondo la medicina tradizionale cinese, l'uomo sta tra cielo e terra. Ciò significa che l'organismo ingloba le caratteristiche del Cielo (spirito, mente, forze non materiali) e della Terra (cibo, ambiente fisico, forze materiali). Inoltre, l'organismo è influenzato da forze spirituali, psichiche e non-terrestri (cosmiche, lunari, solari) e da forze appartenenti al suo ambiente più immediato (nutrimento, clima, forze elettromagnetiche e geofisiche). E ciò vale sia per il terapeuta che per il paziente. Secondo Thoresen, per ottenere il migliore risultato, il rapporto fra terapeuta e paziente deve materializzarsi in un'atmosfera di armonia e rispetto reciproco.   Si tratta di un'opera sovversiva, in cui l'autore riconosce la forza della medicina ortodossa, ma ne contesta l'arroganza, l'eccessiva dipendenza da terapie che semplicemente sopprimono i sintomi e non attaccano le cause, la predisposizione all'intervento chirurgico quando sono disponibili metodi molto meno drastici e non invasivi. L'autore riconosce l'innata superiorità della medicina e filosofia olistica, ma ne accetta i limiti e non dimentica che l'organismo deve essere messo in grado di reagire per ottenere successo terapeutico.   Acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it

Dermatite del cane: cos'è
Come riconoscere le cause e come intervenire con una corretta alimentazione risolvendo il problema alla fonte. Dal Dipartimento Ricerca e Sviluppo SANYpet - FORZA10, la dieta Dermo Active ristabilisce la salute di cute e mantello.

Dermatite del cane: cos’è   Si parla di dermatite nel cane ogniqualvolta siano presenti dei disturbi legati alla cute o al mantello, comprese le orecchie e le zampe. Esistono tipologie di dermatiti molto diverse a seconda delle cause e del punto dove si manifestano che portano conseguentemente al verificarsi di tutta una serie di sintomi molto diffusi e molto fastidiosi per il cane. Le più frequenti manifestazioni possono essere rappresentate da prurito, arrossamento, perdita di pelo, presenza di pus o sangue, croste, fino ad arrivare a piaghe o ferite vere e proprie.   Guardate alla pelle e al pelo del vostro cane come a uno specchio della sua salute.   Le cause della dermatite del cane   Le cause possono essere parassitarie, micotiche, batteriche o virali, tuttavia quella più frequente e spesso più sottovalutata è quella alimentare. Le intolleranze alimentari, patologie in continuo aumento sia in medicina veterinaria che umana, provocano, quale risposta dell’organismo, proprio fenomeni infiammatori alla parte più sensibile (organo bersaglio).   L’infiammazione dell’organo bersaglio rappresenta spesso l’unica manifestazione visibile di un fenomeno di intolleranza alimentare.   Quando infatti l’organismo riconosce come tossiche o dannose delle sostanze ingerite, queste vengono eliminate attraverso l’attivazione di un processo infiammatorio. Tale reazione viene definita intolleranza alimentare.   Il medico veterinario Sergio Canello ha individuato nell’ossitetraciclina, un antibiotico largamente e legalmente utilizzato, specialmente negli allevamenti intensivi di pollo e tacchino, il responsabile della maggior parte dei problemi comuni nei nostri animali domestici dimostrando in vitro con il Dipartimento Ricerca e Sviluppo SANY pet – FORZA10 che la presenza dei suoi residui sull’osso e, in piccola parte, sul grasso di pollo, provoca la morte delle cellule e induce perfino danni al DNA e cambiamenti epigenetici.   La soluzione alla dermatite nel cane   Se l’organo bersaglio dell’intolleranza a uno o più alimenti è la cute, l’unica soluzione valida per trattare la dermatite conseguente e prevenire le ricadute passa attraverso un cambio dell’alimentazione, eliminando la fonte del problema, scegliendone una priva di inquinanti, con ingredienti puliti e il potere delle piante medicinali.   SANY pet – FORZA10 ha formulato e realizzato la dieta Dermo Active proprio per ristabilire la salute di cute e mantello, riportando l’alimentazione al suo ruolo naturale di prima medicina.   Se la causa della dermatite del cane è l’alimentazione, i miglioramenti saranno visibili già dopo 24-48 ore, senza periodo di transizione dal precedente alimento. A garantirlo sono le innumerevoli testimonianze pervenute e l’attestazione scientifica di quanto l’azienda afferma, con uno studio pubblicato in una prestigiosa rivista e uno studio multicentrico, proprio su questa straordinaria dieta.   ·       Ricerca “Alimenti Funzionali negli animali da affezione e negli uomini” pubblicata su The International Journal of Applied Research in Veterinary Medicine. ·       Analisi multicentrica sull’efficacia di FORZA10 Dermo Active come strumento nutrizionale nei disturbi cutanei senza l’ausilio di terapia farmacologica.   Clicca QUI per Dermo Active, il rimedio di Forza 10 contro la dermatite del cane.

Dressage: un manuale per cavalieri, giudici e istruttori
Enzo Truppa svela i segreti del suo metodo che hanno portato la figlia Valentina ai massimi livelli con un libro edito da Dalai

Autore: Enzo Truppa Titolo: Dressage: un manuale per cavalieri, giudici e istruttori Editore: Dalai   Enzo Truppa insieme alla figlia Valentina ci illustrano in maniera molto dettagliata le varie fasi del lavoro che vanno affrontate con i cavalli di varie età.   Si inizia con un puledro di tre anni per finire con un veterano di oltre 19 anni.   Una full immersion che va dal rilassare il cavallo psicologicamente fino ad avere il massimo della decontrazione fisica.   Gli esercizi e le progressioni per la preparazione che va dalle categorie E a seguire.   Enzo Truppa ci svela i segreti del suo metodo che hanno portato la figlia Valentina ai massimi livelli.   "Il seme, la piantina, la pianta più grande per arrivare al baobab", questo è il motto di Enzo Truppa.   Acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it

Il mio cavallo tiene il naso in avanti! La felicità dei cavalli di domani è nelle mani dei ragazzi di oggi
Gerd Heuschmann con il suo libro si rivolge ai giovani cavalieri alla scoperta delle basi di un'equitazione corretta

Autore: Gerd Heuschmann Traduzione: Caterina Frey Titolo: Il mio cavallo tiene il naso in avanti! La felicità dei cavalli di domani è nelle mani dei ragazzi di oggi Editore: Equitare   Dopo Il dito nella piaga, scritto per i lettori adulti, Gerd Heuschmann si rivolge con questo libro ai giovani cavalieri, per sensibilizzarli su quali siano le esigenze del cavallo, il corretto modo di gestirlo e di montarlo, il tipo di rapporto che vogliamo avere con lui.   Perché il cavallo deve tenere il naso in avanti? Perché possiamo addestrare i nostri cavalli in modo corretto solo se tengono il naso naturalmente e costantemente davanti alla verticale. Un'incollatura distesa permette al cavallo di avere la schiena sciolta e libera che si flette al ritmo delle andature.   Se saremo capaci di montare in questo modo, potremo avere un cavallo sano, con "il naso in avanti" anche nei concorsi.   Con questo libro l'Autore ci fa conoscere quelle che sono ritenute le basi di un'equitazione corretta.   Che si desideri fare passeggiate in campagna, cimentarsi nei concorsi di salto ostacoli o montare nel rettangolo di dressage, queste basi sono comunque valide e irrinunciabili.   Ordina ora il libro sul nostro e-shop www.nonsolocavallo.it

Equistelle: le strabilianti vite dei cavalli più famosi del mondo
Scritto da Daniela Piolini e Gian Maria Madella, il libro edito da Equitare è pensato appositamente per i cavalieri più giovani

Autore: Daniela Piolini, Gian Maria Madella Titolo: EQUISTELLE - Le strabilianti vite dei cavalli più famosi del mondo Editore: Equitare   Candido come Pegaso, notturno e tenebroso come Sleipnir, divo del cinema come Furia, arrogante e impertinente come Jolly Jumper, feroce come Bucefalo, misterioso e selvaggio come l'Unicorno, folle come Ronzinante, diabolico come tutti i destrieri neri: il cavallo è sempre stato il più importante compagno dell'uomo.   Il legame che unisce l'uomo al cavallo viene da lontano, viene dal profondo.   Cosa sarebbe la vita dell'uomo senza i cavalli? E, soprattutto, cosa sarebbe stata, visto che non esiste condottiero, esploratore, generale, imperatore, eroe del West, che non abbia legato il suo nome e le sue imprese al proprio cavallo?   E che dire dei cavalli che compaiono come inseparabili e silenziosi compagni nelle sepolture di principi e guerrieri?   Contemporaneamente simbolo solare e lunare, il cavallo accompagna le figure degli dei e degli eroi nell'immaginario religioso dall'Egitto alla valle del Danubio, al Nord Europa. Anche i santi cavalieri dell'iconografia cristiana appartengono agli stessi moduli espressivi.   In molti casi può parlare ed ha doti di chiaroveggenza, è un indovino e possiede poteri magici. Come grande figura lunare, si collega ai cosiddetti "cavalli infernali", neri e terrificanti o ai "cavalli pallidi", di biancore cadaverico che abbondano nelle fiabe e nelle leggende della tradizione europea.   Nel suo aspetto "solare", è il cavallo bianco che ogni eroe cavalca per sconfiggere il male. In ogni caso, che sia legato al mistero e alla magia, alla storia antica e ai miti, o alla moderna iconografia del cinema e della Tv, il cavallo rimane nei secoli un formidabile amico di vita e di viaggio. E allora che il nostro viaggio abbia inizio...   Ordina ora il libro sul nostro e-shop www.nonsolocavallo.it

L'equitazione e i suoi segreti: torna il manuale didattico di Piero Acquaro
La prima edizione, subito apprezzata e andata a ruba in poco tempo, torna oggi in una ristampa ancora più pratica e preziosa

A grande richiesta torna “L’equitazione e i suoi segreti” , il manuale didattico del Dott. Piero Acquaro pubblicato originariamente nel 2011 e che ora è nuovamente disponibile in una accattivante ristampa, migliorata nel formato e nella qualità della carta.   In seguito al grande successo ottenuto con la prima edizione de “L’equitazione e i suoi segreti”, il manuale che è andato a ruba, ha subito scatenato le richieste di coloro che non hanno potuto più ordinarlo e anche noi de Il Portale del Cavallo, che abbiamo riconosciuto il manuale di Piero Acquaro un’opera importante, abbiamo insistito perché l’autore prendesse in considerazione la volontà di ristampare il suo manuale. E così è stato.   La nuova ristampa de “L’equitazione e i suoi segreti” presenta alcune sostanziali differenze rispetto alla prima edizione, a partire dalla dimensione del libro, ora più piccolo e pratico, una buona scelta quella fatta dall’art director Cristina Caron di ridurre il formato e migliorare la qualità della carta.   Il numero delle pagine è stato leggermente ridotto poiché è stato deciso proprio dall’autore di eliminare la sezione dedicata alla cartografia, sezione ormai poco utile e che non ha più molto senso di esistere in un mondo dove chiunque dispone di un navigatore satellitare in tasca.   I capitoli del libro rimangono gli stessi della precedente edizione e trattano i seguenti argomenti: - Prefazione di Mogol - Cenni storici: il cavallo - Le origini dell'equitazione - Chi è il cavallo in biologia - Etologia - Nozioni di anatomia e fisiologia degli equini - Nozioni di ippologia - La ferratura - Le principali patologie del cavallo - L'alimentazione - Il governo della mano - Equitazione di base - Equitazione di campagna - Equitazione di montagna - Equitazione per diversamente abili - Le andature del cavallo - Lavoro su due piste - Il salto - Come insegnare l'equitazione correttamente - L'allenamento - Equitazione e benessere - Dizionario internazionale dei termini equestri - Nozioni giuridiche   Clicca qui per acquistare L'equitazione e i suoi segreti su Nonsolocavallo.it

  • RICEVI GRATIS INFORMA

    A ogni acquisto ricevi gratis nel tuo pacco il notiziario INFORMA, il nostro bimestrale di informazione e benessere di cavalli, cani, gatti e persone.

    È in distribuzione il numero 1/2018. Buona lettura!

  • 5% EXTRA SCONTO SUBITO

    Con la Tessera Premium ricevi subito 5% SCONTO EXTRA su tutti i tuoi ordini per un anno intero, oltre agli sconti già presenti sui prodotti in vendita.

    > Aggiungila subito al carrello