PROMOZIONE ESTATE 2020 PROMOZIONE ESTATE 2020
Tessera Premium -10% EXTRA SCONTO:
sconta ciò che vuoi con la Tessera Premium
0362 990913 da Lunedì a Venerdì, 8:30-18:30
Chiusi per ferie dal 13 al 21 Agosto 2018 compresi: alla riapertura prenderemo in carico gli ordini tempestivamente

News e approfondimenti dal Portale del Cavallo

Viene qui riportata una serie di articoli, news e approfondimenti pubblicati sul magazine online Il Portale del Cavallo a tema cavallo, cane, gatto, e altri animali, oltre al benessere naturale, la cura degli animali e altri argomenti di interesse riguardo ai prodotti in vendita sul nostro e-commerce.

EMERGENZA COVID-19 - PRESTAZIONI MEDICO VETERINARIE NELLA FASE 2
Si legge sul sito ufficiale della FEDERAZIONE NAZIONALE ORDINE VETERINARI ITALIANI importanti informazioni sulle prestazioni delle strutture veterinarie, sul territorio, presso le aziende o a domicilio.

Come noto dal 4 maggio inizia la "fase 2" che conferma l'obbligo di rispettare le misure di contenimento e mantenere comportamenti sociali responsabili per non vanificare i risultati ottenuti. Ognuno è responsabile della propria protezione, ma continuando ad adottare le misure previste dalle norme e dal buon senso, oltre che dalle conoscenze mediche, proteggiamo anche tutti gli altri. Le prestazioni medico veterinarie sono state definite essenziali fin dall'inizio dell'emergenza, pertanto continuano a poter essere erogate nel rispetto delle misure di protezione e distanza necessarie a contenere la diffusione del contagio. La maggiore possibilità di spostamento come previsto delle norme regionali e nazionali non deve pregiudicare i risultati ottenuti finora e va ricordato che rimangono in vigore le misure di cautela e il divieto di assembramento. E' responsabilità del medico veterinario organizzare e modulare la propria attività in modo da garantire oltre alla sicurezza del proprietario degli animali, la propria e quella dei propri collaboratori, la salute dell'animale, anche effettuando le profilassi vaccinali, i trattamenti preventivi contro malattie trasmesse da vettori e gli interventi chirurgici elettivi.   STRUTTURE MEDICO VETERINARIE. Nelle strutture medico veterinarie si dovrà continuare a garantire il rispetto della distanza, l'obbligo dei DPI all'interno e tutte le misure di disinfezione delle mani e degli ambienti.   L'aspetto organizzativo è fondamentale: tutte le prestazioni – ovviamente escluse le emergenze e le urgenze - vanno erogate su appuntamento e ogni animale potrà essere accompagnato da una sola persona in modo da non creare affollamento in sala d'attesa, i clienti vanno informati motivando chiaramente che questa è l'unica modalità che consente di erogare prestazioni in sicurezza per il personale, i pazienti e i proprietari.   Una efficace comunicazione fra medico veterinario e proprietario è importantissima, oltre ad essere un valore aggiunto. Nelle strutture medico veterinarie sono, per motivi facilmente intuibili, già in atto procedure igienico sanitarie per la pulizia e disinfezione degli ambienti e della strumentazione quindi non sono richieste operazioni aggiuntive per la fase 2.   PRESTAZIONI A DOMICILIO Le prestazioni a domicilio potranno essere effettuate, sempre nel rispetto delle norme di protezione individuale, limitando ogni contatto con i componenti del gruppo familiare e gli ambienti.   Lo stato di salute dei proprietari e dei loro familiari non è verificabile quindi, per il principio di cautela e precauzione, anche dopo il 4 maggio le prestazioni medico veterinarie a domicilio rappresentano una situazione di rischio e vanno effettuate solo in casi particolari che devono essere valutati singolarmente dal professionista.     PRESTAZIONI PRESSO AZIENDE Anche le prestazioni presso aziende, allevamenti o altre strutture di cura degli animali devono essere erogate con i medesimi criteri: DPI, distanza fisica e limitazione dei contatti con il minor numero di persone.   La delicatezza di questa fase è evidente.   TERRITORI In considerazione del fatto che l'emergenza epidemiologica interessa in modo diverso le diverse aree del Paese, quando necessario, gli Ordini provinciali e le Federazioni Regionali (ove esistenti) potranno fornire ai medici veterinari indicazioni ulteriori.       Per saperne di più si può visitare il sito ufficiale della FEDERAZIONE NAZIONALE ORDINI VETERINARI ITALIANI www.fnovi.it    

ARRIVANO LE LlNEE GUIDA PER LA GESTIONE DEGLI ANIMALI DA COMPAGNIA DI PROPRIETARI POSITIVI A COVID-19
Il Ministero della Salute ha emanato delle linea guida per raccogliere "dati reali" in relazione all'emergenza da Covid-19: fornite informazioni "indispensabili" per la sanità pubblica e per evitare notizie allarmistiche

Nonostante, allo stato attuale, non vi siano evidenze scientifiche che gli animali possano rappresentare un rischio di trasmissione del virus SARS-CoV-2, agente eziologico del Covid 19, per l’uomo poiché la via principale della trasmissione di detto virus è il contagio interumano, l’OIE (Organizzazione Mondiale per la Sanità Animale) ha raccomandato di utilizzare l’approccio One Health per condividere informazioni ed effettuare una valutazione del rischio mirata a decidere, sotto il profilo epidemiologico e qualora le risorse siano disponibili, se testare un animale da compagnia che ha avuto contatti stretti con una persona/proprietario infetto da Covid-19.   Ecco perché un Gruppo di lavoro tecnico scientifico coordinato dalla Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari ( DGSAF_9224-17-04-2020 ) ha elaborato un documento denominato “ Linee guida per la gestione di animali da compagnia sospetti di infezione dal SARSCoV2 ” che si prefigge di “ d’impedire possibili congetture, pregiudizi e speculazioni che porterebbero ad una immotivata zoofobia, prevenendo così fenomeni di abbandono degli animali d’affezione come cani e gatti con conseguente aumento del randagismo ”.   Il documento ha due scopi: fornire linee guida sulla gestione degli animali da compagnia in casi di infezione umana all’interno del gruppo familiare, per minimizzare il rischio di diffusione e nel contempo tutelare il benessere animale; ed indicare un metodo di campionamento razionale che permetta una valutazione del rischio, senza spreco di reagenti preziosi per la salute umana. Le linee guida indicano che saranno i servizi veterinari delle Aziende sanitarie locali a registrare tutte le informazioni utili per la correlazione uomo/animale ed i risultati sui test effettuati sugli animali. Agli II.ZZ.SS che effettueranno i test, sarà invece richiesto di segnalare tempestivamente alla ASL, alla Regione o provincia autonoma competente per territorio e al Ministero della salute DGSAF tutti gli eventuali casi di positività.   Quest'ultimo passaggio risponde implicitamente alla istanza che la Federazione aveva prospettato alla Direzione Ministeriale chiedendo un intervento che evitasse una attività di refertazione per l'individuazione di soggetti positivi da parte di ambulatori privati, estranei al Servizio Sanitario Nazionale.   Per saperne di più si può visitare il sito ufficiale della FEDERAZIONE NAZIONALE ORDINI VETERINARI ITALIANI www.fenovi.it

COVID-19: Governo divulga nuova autodichiarazione
La Federazione Italiana Sport Equestri informa che il Ministero degli Interni ha divulgato la nuova autodichiarazione

Questa nuova certificazione contiene una nuova voce con la quale l'interessato deve autodichiarare di non trovarsi nelle condizioni previste dall'art. 1, comma 1, lett. c) del D.P.C.M. 8 marzo 2020 che reca un divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus "COVID-19".   Il nuovo modello prevede anche che l'operatore di polizia controfirmi l'autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante. In tal modo il cittadino viene esonerato dall'onere di allegare all'autodichiarazione una fotocopia del proprio documento di identità.   Spostamenti autorizzati e comprovati La Federazione raccomanda massimo senso di responsabilità e di spostarsi solo per una delle ragioni, previste dai DPCM e dalle eventuali Ordinanze locali, effettive e comprovate.   È possibile scaricare il nuovo modello di autodichiarazione in formato pdf

Dalla Commissione Veterinaria FISE Veneto, alcune utili e importati considerazioni per gestire al meglio il nostro cavallo scuderizzato in emergenza corona virus.

Carissimi, l’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus Covid19 ha certamente creato non pochi disagi alle scuderie e ai proprietari di cavalli. Le restrizioni e le limitazioni imposte per riuscire nel contenimento del contagio hanno indotto molti a cercare comunque un escamotage per andare dai propri cavalli. Per questo motivo, noi veterinari abbiamo ricevuto richieste per la certificazione di condizioni tali da rendere necessario l’accesso. Richiedere permessi al veterinario è un approccio del tutto illegittimo. Il veterinario accerta e fornisce una diagnosi e una terapia, solo in presenza di una reale situazione clinica. E, quindi, ove necessario, potrà rilasciare un certificato che attesti tale condizione (identificazione del cavallo, dati del proprietario, sede di scuderizzazione e dati della patologia e terapie) così da giustificare l’integrazione dello stato di necessità. Non può essere chiesta al veterinario una certificazione inveritiera. La movimentazione dei cavalli e il mantenimento del loro benessere non necessitano di una certificazione apposita. È già stato chiarito anche con Nota della Presidenza del Consiglio dei Ministri 10.03.2020. Così come è stato ribadito (anche dalla stessa FISE) che dovrà essere la scuderia ad occuparsi della gestione dei cavalli. Solo ed esclusivamente quando la struttura ospitante non possa farlo (ad esempio per carenza di soggetti idonei) potrà essere autorizzato il proprietario. Quest’ultimo dovrà provvedere a produrre idonea autocertificazione attestante la situazione, assumendosene la piena responsabilità. In ipotesi di controllo sarà verificato, quindi, se sussistono i presupposti dello stato di necessità tali dal giustificare lo spostamento. Cordiali saluti. Commissione Veterinaria Comitato Regionale Veneto Padova, 16 marzo 2020

La Federazione risponde alle domande più frequenti ricevute da parte dei tesserati
Dopo la presa di posizione della FISE in Italia, arriva anche la raccomandazione ufficiale della FEI di annullare tutti gli appuntamenti equestri nel calendario internazionale per quattro settimane.

Al fine di agevolare i tesserati e gli affiliati nella risoluzione delle problematiche relative all’emergenza Covid-19 e alla luce delle disposizioni emanate dal Governo Italiano, la Federazione ha realizzato e aggiornato una ulteriore FAQ con domande e risposte ai quesiti più frequenti.   Si ricorda che la Federazione fornisce, comunque, un’opinione non vincolante sull’interpretazione di provvedimenti dell’Autorità, si invita pertanto ad attenersi scrupolosamente a quanto previsto non solo dai DPCM, ma anche a eventuali ordinanze di Autorità locali.  Si precisa, inoltre, che la FAQ che segue è aggiornata alle direttive Governative attualmente in essere alla data del 17 marzo 2020.    Si ricorda che la FISE, al fine di sostenere e fornire un servizio ai tesserati e agli affiliati, ha attivato un indirizzo di posta elettronica ( sosfise@fise.it ), al quale possono essere inoltrati specifici quesiti.   1. Domanda: È necessaria la presenza del medico nelle Associazioni?    Risposta:  L’obbligo del controllo medico [art. 1/ d e 2 / lettera G del DPCM dell’8 marzo 2020] sembrerebbe una prescrizione limitata alle attività di allenamento e probabilmente più adatta agli Sport di squadra, in cui le associazioni hanno un medico sociale. I nostri Enti affiliati che non sono dotati di un medico sociale possono affidarsi a un certificato medico fornito dall’atleta oppure far fare periodicamente degli accessi a un medico di fiducia che può verificare gli atleti seguendo i suggerimenti pubblicati dalla Federazione Medico Sportiva (FMSI) su proprio sito (vai al sito QUI ).   2. Domanda: Si possono autorizzare stage?    Risposta:  I DPCM hanno sospeso qualsiasi attività sportiva e anche la Federazione ha sospeso fino al 3 aprile prossimo qualsiasi attività federale, tra cui gli stage organizzati dalla Federazione stessa.    3. Domanda: Dopo l'ultimo DPCM i centri Pony possono svolgere le normali lezioni di addestramento e allenamento con i loro bambini?   Risposta:  No.   4. Domanda: Tesserati con patente A, ma con certificato medico agonistico possono allenarsi?   Risposta : NO   5. Domanda: Il titolare di un contratto di mezza fida presso una società affiliata, in considerazione dell’emissione di un comunicato di sospensione delle attività, chiede se fosse possibile avere il rimborso della quota o se nel caso di specie interviene l'assicurazione Fise.   Risposta : I rapporti contrattuali tra tesserato e circolo, o fra tesserato e proprietario di cavallo, sono estranei alla Federazione. L’assicurazione federale non copre tale fattispecie.   6. Domanda: Ho la qualifica di Istruttore di Base, e sono nella griglia del centro ippico, vorrei avere una delucidazione in merito a quanto leggo dal sito federale: “Quindi invitiamo a coordinarVi con gli Istruttori, i Presidenti di circolo e i veterinari per comprendere l’effettivo stato di necessità indifferibile che possa riguardare il Vostro cavallo e giustificare lo spostamento”. Da quanto leggo i proprietari dei cavalli non devono spostarsi, vorrei sapere se come istruttore sono tenuto a spostarmi per movimentare i cavalli degli allievi.   Risposta:  Le normative sono imposte dal Parlamento e/o dal Governo e non dalla Federazione che si limita a rispettarle come ogni individuo sul territorio italiano e a comunicarle. Un individuo può spostarsi dal proprio domicilio solo per motivi comprovati di salute, di lavoro o uno stato di necessità indifferibile. Escludendo la prima situazione, deve valutare se sussiste un comprovato stato di necessità indifferibile che richieda il suo spostamento. Lo stesso legale rappresentante dell'ente affiliato che ospita i cavalli è in grado di valutare se sia necessaria e indifferibile la sua presenza per collaborare all'accudimento dei cavalli ospitati oppure se sia in grado di garantire l’accudimento dei cavalli stessi attraverso lo staff già presente nel circolo.  Qualora ricorrano i requisiti deve dotarsi dell'autocertificazione prevista dal DPCM (scarica QUI ) e dei documenti che dimostrano il rapporto di lavoro oppure l'effettivo stato di necessità indifferibile che giustificano il suo spostamento dal domicilio. Suggeriamo di documentare il più possibile la sua motivazione per evitare di incorrere in sanzioni e/o denunce. Resta inteso che la motivazione deve essere reale e che è necessario limitare al massimo gli spostamenti per contribuire a contenere il contagio. Naturalmente, nonostante i suggerimenti di buon senso che offriamo, le Forze dell'Ordine possono valutare autonomamente se le motivazioni da Lei proposte siano reali e adeguate.   7. Domanda: Nelle vostre ultime disposizioni ci si è evidentemente dimenticati due cose importantissime: la gestione dei cavalli anziani, ognuno con problematiche a sé che il proprietario riconosce e gestisce, il gestore del centro ippico no! L'affezione: la mia cavalla ha 26 anni, più di metà della sua vita insieme e dopo 5 giorni che non sono io ad accudirla comincia a dare segni di "malinconia" e non parlatemi di ferie perché io per queste motivazioni non ci vado ...bisognerebbe pensare a delle deroghe almeno per queste situazioni, chiaramente non tutti i giorni, ma almeno una volta a settimana!   Risposta : Le normative sono imposte dal Parlamento e/o dal Governo e non dalla Federazione che si limita a rispettarle come ogni individuo sul territorio italiano e a comunicarle. Un individuo può spostarsi dal proprio domicilio solo per motivi comprovati di salute, di lavoro o uno stato di necessità indifferibile. Escludendo la prima situazione, deve valutare se sussiste un comprovato stato di necessità indifferibile che richieda il suo spostamento, come da lei scritto. Lo stesso legale rappresentante dell'ente affiliato che ospita i cavalli è in grado di valutare se sia necessaria effettivamente e indifferibile la sua presenza per collaborare all'accudimento dei cavalli ospitati oppure se sia in grado di garantire l’accudimento dei cavalli stessi attraverso lo staff già presente nel circolo.  Qualora ricorrano i requisiti deve dotarsi dell'autocertificazione prevista dalla Legge (scarica QUI ) e dei documenti che dimostrano il rapporto di lavoro oppure l'effettivo stato di necessità indifferibile. Resta inteso che la motivazione deve essere reale e che è necessario limitare al massimo gli spostamenti per contribuire a contenere il contagio. Naturalmente, nonostante i suggerimenti di buon senso che offriamo, le Forze dell'Ordine possono valutare autonomamente se le motivazioni da Lei proposte siano reali e adeguate.    

Roma si prepara per Quattrozampeinfiera
Due giorni di spettacoli, emozioni, divertimento, sensibilizzazione, shopping e protagonismo. Un momento inusuale di confronto e formazione gratuito alla portata di tutti.

Sarà Roma , sabato 29 febbraio e domenica 1° marzo, ad ospitare la prima tappa 2020 di Quattrozampeinfiera , il più importante evento dedicato a tutti gli amanti di cani e gatti.    I veri protagonisti saranno proprio loro, i cani e i gatti dei visitatori che potranno cimentarsi  direttamente in attività sportive, educative e posare per scatti  fotografici o sfilare divertendosi con i propri “genitori”.   Nel Felis&Dogs Worl , gli allevatori saranno presenti con i loro esemplari per informare i futuri owners sulle peculiarità caratteriali delle singole razze e per capire quale sia più in linea col proprio stile di vita. Acquistare o adottare un cane o un gatto deve essere una scelta ponderata e consapevole. Da sempre la manifestazione cerca di lottare contro l’abbandono sensibilizzando la popolazione e ospitando le associazioni.   Nell’ ANGOLO DELLA SALUTE , diretto dal medico veterinario Federico Coccia , si darà importanza alla cura e al benessere: veterinari, educatori ed esperti di settore, interverranno durante le due giornate focalizzandosi sulle tematiche principali per dare ai visitatori spunti, suggerimenti e nozioni per migliorare il benessere dell’animale e migliorare la quotidiana convivenza. Un momento inusuale di confronto e formazione gratuito alla portata di tutti.   Nell'ottica di vivere una giornata da protagonisti, i visitatori potranno partecipare al casting fotografico della rivista “Quattro Zampe” , tra i fondatori della fiera stessa. La foto più votata sarà pubblicata in copertina sul numero di giugno. Infine, tutti coloro che si cimenteranno nelle dog activities come la Rally Obedience, la Dog Agility, il Disc Dog, l’osteopatia, la ricerca olfattiva, riceveranno in regalo un abbonamento digitale trimestrale alla rivista.   Per un momento di celebrità, sarà possibile inoltre partecipare ai favolosi scatti del progetto “Facce da Quattrozampeinfiera” a cura dello Studio Fotografico Flavio Di Properzio o partecipare alla sfilata non competitiva, la Doggy Show , organizzata e condotta da Hirtzia Solaro che giudicherà i cani di razza e non.   La fiera si rivolge anche alle famiglie e ai loro bambini. Sarà presente “Il Mondo di Titò”, un progetto editoriale in cui la protagonista - Titò e il suo cane Django – affrontano le problematiche risolvendole con soluzioni geniali e al tempo stesso  sostenibili. Alla base dei racconti c’è l’educazione al rispetto dell’essere umano, delle diversità, degli animali, della natura e dell’ambiente.  La ricerca di soluzioni, viene definita “Costruzione di Desideri” . Lo slogan motivazionale e filo conduttore di tutto il progetto è: “Non esistono problemi  ma solo soluzioni”.     L’edutaiment è il fil-rouge della due giorni, non una semplice fiera, ma un vero e proprio momento di intrattenimento educativo che da 8 anni caratterizza tutte le tappe della manifestazione.    Oltre 12.000 metri quadrati della Nuova Fiera saranno a disposizione dei visitatori per scoprire come migliorare il rapporto col proprio cane o gatto, approcciarsi ai servizi più innovativi per agevolare la gestione quotidiana del proprio amico fidato e dare il proprio contributo a chi è meno fortunato.   La fiera consente ai visitatori di interfacciarsi con le aziende per meglio comprendere la loro filosofia e i loro prodotti . Una scelta più consapevole quindi di ciò che meglio soddisfa le esigenze del proprio fido o felix.      Quattrozampeinfiera è un evento unico nel suo genere, organizzato dalla società Tema Fiere dal 2013 in 5 città, pensato per essere a misura di cani e gatti. Sul territorio nazionale, una fiera emozionale ed esperienziale alla quale partecipare col proprio amico fidato.    L’ingresso alla fiera è a pagamento. Prevendita on line € 8,50, scaricando il Buono Sconto dal sito Internet www.quattrozampeinfiera.it  € 8.  Prezzo intero € 11. Ingresso gratuito per i bambini 0-10 anni, cani e gatti.   Per informazioni è possibile mandare una email info@quattrozampeinfiera.it telefonare al numero 0362 1636218 o visitare il sito   www.quattrozampeinfiera.it   Dopo Roma ecco le altre città che ospiteranno Quattrozampeinfiera: Napoli - 4 e 5 aprile  Torino - 6 e 7 giugno  Milano - 3 e 4 ottobre   Padova - 7 e 8 novembre     LE COMPETIZIONI   TROFEO QUATTROZAMPEINFIERA by TRAINER Anche quest’anno si sfideranno i binomi più dinamici nelle diverse attività sportive, come la DogAgility, la RallyObedience, lo Splash Dog e il Free Style in acqua.  Entrambi gli appuntamenti sono promossi da Trainer, da anni impegnata nel campo della cinofilia con finalità sociali e con un evento annuale.    TROFEO RICERCA SU MACERIE by TRAINER All’interno della manifestazione si svolgerà la gara-simulazione di salvataggio indoor  tra le macerie organizzata da CSEN Soccorso e Trainer,  per festeggiare gli amici a 4 zampe che dedicano la loro vita al soccorso degli umani, si disputerà una sfida tra tutte le associazioni italiane. Una gara che in realtà vuole raccontare al grande pubblico come i cani operano quotidianamente a fianco della Protezione Civile in diverse attività di soccorso, al termine della gara gli stessi visitatori potranno testare l’abilità del proprio cane e nella ricerca tra le macerie per vivere Un giorno da Eroi.   DOPPIA ESPOSIZIONE REGIONALE ENCI  All’interno del Dogs World , si terrà la Doppia Esposizione Regionale Cinofila organizzata dal Gruppo Cinofilo Viterbese, nella quale gareggeranno le razze canine più prestigiose. I best ten, si sfideranno sia sabato che domenica, sul Red Carpet Show.   FELIS WORLD E INTERNAZIONALE ANFI Continua la collaborazione con QuattroZampeinFiera. Anche quest’anno l’ANFI -  sezione Lazio - sarà presente con un’Esposizione Internazionale Felina all’interno della manifestazione. Due giorni di gare che vedranno la presenza di oltre 300 gatti provenienti da tutta Europa. Tante le razze presenti, dal maestoso Maine Coon allo Sphynx, gatto nudo che affascina per la sua particolare caratteristica. E ancora… Persiani, Exotic Shorthair, Bengal, Sacro di Birmania, Ragdoll, Norvegesi delle Foreste, Siberiani, Neva Masquearda, British, Certosino, Turkish Van, Blu di Russia, etc. Sette Giudici Internazionali provenienti dalla Germania, Danimarca, Repubblica Ceca, Slovacchia e Italia, giudicheranno i gatti presenti e decreteranno i vincitori. Il culmine della gara si concluderà con il Best in Show , dove saranno decretati i migliori soggetti dell’esposizione. Altre due gare non “ufficiali” saranno effettuate nelle due giornate espositive: il 29 febbraio ci sarà la “ Speciale Persiani ed Exotic Shorthair” ; il 1 marzo “ Giulietta  & Romeo” gara a coppie di tutte le razze. Anche per queste due gare, i Giudici decreteranno il vincitore. Ovviamente non mancheranno i GATTI DI CASA , per loro è riservata una gara che decreterà il migliore tra i presenti. Il Best of Best riceverà anche la medaglia d’oro offerta dall’ANFI e la speciale coccarda offerta dalla FIFe, (Federazione Internazionale Felina). Un’opportunità per osservare da vicino il misterioso mondo dei gatti, con i suoi mille colori, sfumature e particolarità e scoprire quanto sia magico!    DOGS WORLD  Oltre 40 razze di presenzieranno per dare la possibilità a i futuri pet owner di riconoscere le peculiarità di ogni singola razza. La scelta consapevole è alla base del rispetto per gli animali!   DOGGY SHOW  Per tutti coloro che non possiedono un cane di razza, ma splendidi cani fantasia o senza pedigree, una sfilata ad hoc sia sabato che domenica li attende per vincere tanti prodotti in omaggio.   #UNSELFIEPERQZF  Come in ogni edizione, si ripropone l’attività più richiesta sui social della manifestazione: il selfie che ottiene più like, verrà premiato in fiera con simpatici omaggi e riportato su Facebook e Instagram di Quattrozampeinfiera seguiti da migliaia di fans.   FORMAZIONE E INFORMAZIONE   L’ANGOLO DELLA SALUTE Nell’ ANGOLO DELLA SALUTE, diretto dal medico veterinario Federico Coccia, sarà presente un vero e proprio Pet Corner dedicato all’importanza della cura , del benessere e a tutto ciò che gravita intorno al mondo dei nostri amici a quattro zampe: veterinari, educatori ed esperti di settore, personaggi del mondo dello spettacolo con i loro animaletti, interverranno durante le due giornate focalizzando l’attenzione  sulle problematiche quotidiane ed offrire loro nozioni utili e suggerimenti pratici per migliorare la quotidiana convivenza.    Un momento inusuale di confronto e formazione alla portata di tutti, ma non solo. Sarà, infatti, lanciata per la prima volta l’iniziativa “Cuccia in sospeso” , ispirata all’antica tradizione solidale di origine napoletana legata al caffè, divenuta un piccolo rituale di bontà nei confronti del prossimo. In questo caso ogni visitatore potrà lasciare qualsiasi genere di accessorio (un po’ come accade per il Muro della Gentilezza) non più utilizzato e rimesso in circolo per un riciclo green da destinare ad un amico a quattro zampe. Ecco quindi, che cucce, collari, ciotole, cappottini, coperte in disuso per vari motivi, potranno assumere nuova vita e magari  aiutare con un gesto gentile anche chi non può permettersi grandi acquisti a tema.    PRESIDIO VETERINARIO ED ESAMI Nello stand destinato al Presidio Veterinario, i visitatori potranno far effettuare gratuitamente ai loro cani, un esame preventivo - mediante dispositivo VET-WAVE -  che permette di ottenere informazioni sulla funzionalità dell’orecchio medio e sull’integrità timpanica.   INTRATTENIMENTO   GLI SPETTACOLI "La Compagnia delle Stelle" diretta da Anna Maria Piva, coordinerà una serie di interventi artistici tratti da spettacoli sul tema "mondo animale", effettuati da professionisti dello spettacolo, compagnie e teatri partner.   Vedremo la  colorata colonia felina di CATS, vivremo l'incredibile avventura di YUYO la formica, sorrideremo con la furbizia de IL GATTO CON GLI STIVALI e con CIRCLE OF LIFE entreremo nella foresta, attraverso magiche coreografie e strabilianti performance di circo contemporaneo. Non Mancherà  il momento in cui dare ai piccoli visitatori della Fiera l'opportunità di testare il proprio talento e cimentarsi nella recitazione e nel canto: dopo l'esibizione della Compagnia dei Piccoli Eroi, tratta da IL RE LEONE  gli ospiti saranno invitati a mettersi "in prova" con il Laboratorio " Un giorno da Leone, Un giorno da Attore " e più tardi ad esibirsi sul Red Carpet. E tra un evento e l'altro, siete tutti invitati allo Stand per  essere trasformati in teneri gattini o dolci cagnolini, con il TRUCCABIMBI.   I RADUNI Quest’anno ancora più numerosi sarà la parte dedicata ai Raduni di Razza ben 7 razze quelle coinvolte: decine di Westie, Maltesi, Jack russel, Cocker Spaniel, Cani Terranova,….invaderanno il padiglione della manifestazione.   ATTIVITA’ CON I CANI   DOG ACTIVITIES Per aumentare il rapporto di fiducia col proprio cane, sarà possibile cimentarsi gratuitamente nelle numerose attività sportive a misura di quattrozampe: gli esperti educatori cinofili avvicineranno i proprietari e i loro cani al DiscDog, all’AquaDog, alla Ricerca Olfattiva, all’Obedience, all’Osteopatia e Attivazione mentale.   CURA E IGIENE – IL SALONE DI BELLEZZA by My Love Per la cura e l’igiene del pelo, il Salone di Bellezza consente a tutti i proprietari di sottoporre alle esperte forbici, i differenti tipi di pelo dei propri cani. Un angolo in cui ricevere tutti i suggerimenti per una sana e curata igiene del proprio fido e scoprire le soluzioni per la cura del pelo.   SHOPPING E SERVIZI Tanti i prodotti da acquistare direttamente dalle aziende più rinomate di pet food, accessori, prodotti per la salute, integratori, servizi innovativi e di tendenza.  

Box con fondo in terra: come ridurre l'umidità e infiltrazioni
Con le pavimentazioni EQUIgomma risolvi questo problema in scuderia apportando notevoli benefici alla salute del cavallo

Spesso, per motivi legati alla tutela del territorio, siamo nell´impossibilità di realizzare dei box con fondo in calcestruzzo. Tuttavia un box con fondo in terra o erba, oltre ad essere ricettacolo di parassiti, raccoglie urina e feci impregnandosene dell’odore. Durante l’inverno inoltre trattiene l’umidità, portando problemi articolari al cavallo, e in estate si trasforma in polvere provocando infezioni o allergie. Il box con fondo in terra inoltre rende impossibile una pulizia efficace e produce un dispendio considerevole di lettiera. Le pavimentazioni in gomma ad alto spessore per posa a secco ci vengono in aiuto, permettono di risolvere i problemi di infiltrazioni, umidità e cedimenti apportando benefici al cavallo. Le pavimentazioni più adatte sono quelle con alto spessore 40 o 50 mm, con lato tassellato per un’adesione ottimale al terreno e lato antiscivolo impermeabile per garantire maggiore sicurezza antishock. La posa di queste pavimentazioni è molto semplice, è sufficiente appianare il terreno di posa e appoggiarle, facendole aderire perfettamente, possiamo aiutarci con un rullo per comprimerle meglio sul fondo. Grazie all’uso di queste pavimentazioni, è possibile ridurre in maniera considerevole la quantità di lettiera, rendendo più veloce e facile la pulizia quotidiana del box del cavallo. Umidità e infiltrazioni verranno trattenute sul terreno e le pavimentazioni risulteranno asciutte permettendo al cavallo perfino di coricarsi. L’azienda Poligomma con la linea specifica per scuderie Equigomma, produce pavimentazioni in gomma adatte allo scopo, negli spessori 30,40 o 50 mm impermeabili e antiscivolo, con lato tassellato. Per informazioni e richieste è possibile contattare l’azienda al numero 030.2004920 oppure tramite l’indirizzo mail info@poligomma.it . Shop on line www.equigomma.it

Lettiera per cavalli BIOCOCCO HORSES
Da oggi questa lettiera per cavalli eccellente per qualità, praticità d'uso e prezzo è ordinabile nel nostro negozio on line con spedizione gratuita comodamente a casa tua

La lettiera biococco Horses è NATURALE In genere i cavalli trascorrono gran parte della loro vita nei box: farne un ambiente sano è dunque un requisito fondamentale per qualsiasi tipo di lettiera che abbia in considerazione la salute e il benessere del cavallo. Una lettiera completamente naturale, derivata dall'involucro esterno di un frutto che cresce a ciclo continuo, la noce di cocco. La lettiera in fibra di cocco è un prodotto totalmente naturale e su cui si effettua solo una lavorazione meccanica: non vi è quindi alcuna traccia di prodotti chimici. La presenza naturale di tannino nella fibra di cocco evita il marcimento della lettiera stessa, abbattendo i problemi legati alla presenza di ammoniaca: cattivo odore, insetti, macchie sul manto, infezioni podali ecc... come illustrato meglio in seguito. La lettiera biococco Horses è INODORE, ECOLOGICA E RICICLABILE BIOCOCCO HORSES è la lettiera derivata dalla noce di cocco, pensata appositamente per il cavallo: inodore, ecologica e riciclabile. Inoltre BIOCOCCO HORSES abbatte i cattivi odori e riduce la presenza di mosche e insetti, diminuendo al contempo il lavoro manuale degli artieri.   La lettiera biococco Horses riduce IL TEMPO DI LAVORAZIONE E LA QUANTITà DI LETTIERA DA UTILIZZARE BIOCOCCO HORSES ha il vantaggio di produrre quantitativi inferiori di scarti, agevolando lo smaltimento delle lettiere e riducendo i costi di gestione del box. Inoltre lo scarto, una volta compostato, è un ottimo concime naturale. La lettiera biococco Horses riduce POSSIBILITà DI COLICHE Il cavallo non la trova appetibile perché priva di resina limitando così il rischio di fastidiose e pericolose coliche. La lettiera biococco Horses riduce PATOLOGIE ALLO ZOCCOLO La lettiera in fibra di cocco crea un ambiente ideale per lo zoccolo riducendo la formazione di tarli e micosi.   GESTIONE DELLA LETTIERA Per l'impianto iniziale da effettuare in un box da 3x3 metri esclusivamente con la lettiera di cocco, sono necessari 3,5 sacchi: consigliamo uno strato non superiore a 15 cm, giusto compromesso tra comodità del cavallo e facilità nelle operazioni di pulizia.  Per la gestione quotidiana, rimuovendo solo le parti solide e le parti di lettiera che si compattano e hanno esaurito la capacità di assorbimento, si procede con un'integrazione di circa mezzo sacco alla settimana, quindi massimo 2 sacchi al mese. Le parti bagnate che si concentrano sul fondo della lettiera non vanno rimosse ma fatte ossigenare movimentando la lettiera portando le parti più bagnate in superficie. Con questo tipo di gestione i consumi di lettiera e lo smaltimento della stessa si riducono notevolmente, tanto che la media di consumo anno per cavallo scuderizzato è di circa 30 sacchi.   30 sacchi quindi è pari al fabbisogno annuo di lettiera 18 sacchi quindi è pari a: creazione del primo strato di fondo al box + 6 mesi di consumo di lettiera   Il prodotto è venduto in sacchi leggermente pressati (compressione 2,5:1) e con una leggera umidità (ca. 25 – 30%), è quindi facile da maneggiare e lavorare. Il sacco ha un peso minimo garantito di 25 kg e un volume decompresso di ca. 200 litri. Le misure del sacco sono 100 cm x 45 cm x 19/20c m.   Si effettua servizio di consegna in tutta Italia per un minimo d'ordine di un bancale da 18 o 30 sacchi (in sardegna solo da 30 sacchi) con costi diversi in base alla zona di residenza (Italia, Sardegna oppure Isole Minori/Venezia Laguna). La merce è resa su pedana, consegnata a mezzo vettore.  > ordina on line  

La redazione del Portale del Cavallo, di INFORMA e lo staff di Non Solo Cavallo e Pianeta Cuccioli, augurano a lettori, amici e clienti tanti auguri di buone feste e di un prospero e sereno 2020
Anche per questo Natale abbiamo pensato a un grande regalo per tutti voi

5 OPPORTUNITA' PER GRANDI AFFARI, DA SCEGLIERE CON CALMA ma attenzione molti prodotti in super super offerta potrebbero sfuggirti, perciò tenete d'occhio l'OUTLET   I REGALI, LE PROMOZIONI E IL SUPER OUTLET DURANO SOLO FINO A LUNEDI 6 GENNAIO   1 - NON HAI LA TESSERA PREMIUM? NESSUN PROBLEMA TE LA REGALIAMO NOI, con una spesa di soli 100 Euro la aggiungi al carrello e sconti subito il 10% e la Tessera sarà tua per un anno intero.   2 - LA TESSERA VALE IL 10% anziché il solito 5%, sino al 6 di gennaio la Tessera Premium vale il doppio.   3 - MAI VISTO UN OUTLET CON SCONTI COSI' ALTI. Tutti gli sconti sono stati alzati, lo sconto minimo è del 50% e arrivano fino all'80%, questo su tutti i prodotti.   4 - Ricordati che ti basta aggiungere un prodotto in vendita nell'OUTLET di qualunque importo per avere la spedizione gratuita.   5 - Ad OGNI TUO ORDINE riceverai direttamente nel pacco o per e-mail un BUONO SCONTO per il tuo prossimo ordine: BUONO di   5,00 EURO per un ordine minimo di 100,00 Euro BUONO di 30,00 EURO per un ordine minimo di 300,00 Euro BUONO di 60,00 EURO per un ordine minimo di 500,00 Euro     Ancora buone feste a tutti e buoni affari.

Nel fine settimana arriva a Milano (Parco Esposizioni di Novegro) Quattrozampeinfiera tra sport e pet therapy, divertimento, informazione, spettacolo, tendenze, laboratori didattici, shopping, adozioni
Sabato 5 e domenica 6 ottobre (Parco Esposizioni di Novegro) la "due giorni pet friendly" più famosa d´Italia. Il settore pet, vale oltre 2 milioni di euro

Divertirsi con il proprio cane in piscina oppure correre insieme anche sul fango, in bici o con il monopattino e persinouno spazio giochi interamente dedicato ai felini, in cui i gatti potranno saltare tra tunnel e ostacoli. Imparare tutto sul benessere dei nostri amici pelosi, avvicinare il mondo animali ai bambini con progetti educativi o attraverso la pet therapy . Vedere e toccare con mano tutte le ultime novità del settore pet, un mercato in Italia in continua evoluzione che sembra non conoscere crisi ( vale oltre 2 milioni di euro) . Con tutto questo e altro ancora si presenta questo fine settimana  a Milano, sabato 5 e domenica 6 ottobre (Parco Esposizioni di Novegro) , Quattrozampeinfiera , il più importante evento dedicato a tutti gli amanti di cani e gatti. Inoltre, per chi ancora è in cerca di un animale da inserire nel proprio nucleo familiare, in esposizione le razze canine e feline per capire quale sia la più adatta al proprio stile di vita. Ma anche un angolo riservato alle adozioni per gli amici quattro zampe meno fortunati. E poi ci saranno loro: esperti, influencer e personaggi televisivi del mondo pet ad informare i visitatori. Tantissime le attività  ludiche e formative  per conoscere le patologie più comuni e imparare a curarle, scoprire le leggi in materia pet, tenere il nostro animale sempre pulito, scegliere la dieta giusta, educare il proprio cane a vivere correttamente negli spazi pubblici o privati. E per non separarsi mai da fido e micio, anche durante le vacanze, si potranno scoprire le migliori soluzioni e le strutture  pet friendly . Quattrozampeinfiera  è un evento unico nel suo genere, organizzato dalla società Tema Fiere dal 2013 in cinque città italiane, pensato per essere a misura di cani e gatti, una  fiera emozionale ed esperienziale alla quale partecipare col proprio amico fidato.  Biglietti Ingresso  Buono Sconto dal sito www.quattrozampeinfiera.it  € 8 Biglietto intero € 11 Ingresso gratuito per i bambini 0-10 anni, cani e gatti. Tutte le attività all'interno della fiera sono gratuite. Per informazioni è possibile mandare una email  info@quattrozampeinfiera.it o visitate il sito   www.quattrozampeinfiera.it QUATTROZAMPEINFIERA  2019 A MILANO: LE INIZIATIVE PER IL PUBBLICO · QUATTRO ZAMPE - la Rivista Nell'ottica di vivere una giornata da protagonisti, i visitatori potranno partecipare al casting fotografico della rivista “Quattro Zampe” , tra i fondatori della fiera stessa. La foto più votata sarà pubblicata in copertina il mese successivo. · # UNSELFIEXQZF by CORSICA FERRIES Per essere sempre in sintonia con i social, torna la gettonatissima iniziativa : nei giorni precedenti la fiera, chiunque lo voglia può pubblicare sulla pagina Facebook o Instagram di QuattroZampeInFiera un selfie con il proprio cane o gatto. Lo scatto che otterrà più “Mi Piace” verrà premiato sabato 5 e domenica 6,  ottobre sul Red Carpet di Milano! · FACCE DA QUATTROZAMPEINFIERA Nello stand Foto e Video di Flavio Properzio potete farvi immortalare con il vs cane  o gatto per partecipare al contest “Facce da Quattrozampeinfiera”. Gli scatti migliori saranno stampati, caricati sui social ed esposti nelle tappe successive. LE ATTIVITA’ · SPORT PER TUTTI I TIPI DI CANI Gli “umani” potranno cimentarsi gratuitamente con i loro cani nelle varie attività sportive in compagnia di educatori cinofili come Dog Agility, CaniCross, Dog Endurance, Triathlon/Duathlon, Aquathlon, Dog Scooter, Dog Trekking, Dog Fitness, Disc Dog, Splash Dog, Water Dog, Sheep Dog, Puppy Park, Farm Run e tante altre! L’ANGOLO DELLA BELLEZZA In una fiera tanto completa, non può di certo mancare uno spazio dedicato alla cura del corpo, grazie al Salone di Bellezza by Solaro H che presenta shampoo, balsami, deodoranti, attrezzature per toelettatura e prodotti per ogni tipologia di pelo. Qui si potrà far toelettare gratuitamente il proprio cane e imparare tutto sulla sua igiene quotidiana. Sarà inoltre possibile assistere a corsi dimostrativi di toelettatura sportiva tenuti da famosi esperti. · CAT AGILITY Uno spazio interamente dedicato ai gatti in cui gli esemplari dei visitatori potranno cimentarsi in tunnel, salti, ostacoli per divertirsi e mantenersi in forma. · DOG LOVERS DAY Sabato 5 ottobre, si terrà la "Dog Lovers Day", l a giornata per celebrare l'amicizia tra uomo e cane, organizzata da Michela Vittoria Brambilla , presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, partner di QuattroZampeinFiera, che interverrà alle 10.30 per presentare le varie iniziative di solidarietà e il 'dog show’ al quale potranno partecipare tutti coloro che vorranno essere protagonisti col proprio amico a quattro zampe, con iscrizione gratuita alla fiera e premi per tutte le categorie.  “L'amore che sanno donarci i nostri amici animali compagni è unico e irripetibile”, commenta l'on. Michela Vittoria Brambilla, presidente di Leidaa e madrina dell'iniziativa in fiera. “Ogni cane, ogni gatto e ogni animale abbandonato merita di avere una casa dove vivere felice: i rifugi del nostro paese sono pieni ed è nostro compito offrire a tutti gli animali che vi si trovano l'opportunità di vivere in una famiglia. È anche grazie a eventi come 'QuattroZampeinFiera' che la nostra associazione riesce nel suo intento”. LE COMPETIZIONI E I GIOCHI TROFEO QUATTROZAMPEINFIERA by TRAINER Il Trofeo Quattrozampeinfiera by TRAINER comprende le seguenti discipline: Splash Dog, Rally Obedience e Agility. E’ promosso dall’azienda Trainer in tutte e 5 le tappe della fiera. TROFEO RICERCA SU MACERIE by TRAINER All’interno della manifestazione si svolgerà la gara-simulazione di salvataggio indoor  tra le macerie organizzata da CSEN Soccorso  e Trainer,  per festeggiare gli amici a 4 zampe che dedicano la loro vita al soccorso degli umani, si disputerà una sfida tra tutte le associazioni italiane. Una gara che in realtà vuole raccontare al grande pubblico come i cani operano quotidianamente a fianco della Protezione Civile in diverse attività di soccorso, al termine della gara gli stessi visitatori potranno testare l’abilità del proprio cane e nella ricerca tra le macerie per vivere Un giorno da Eroi. DOG RUN by monge– RCS SPORT Movimento, attività fisica e benessere. RCS SPORT promuove, all’interno di Quattrozampeinfiera, la corsa non competitiva a 6 zampe che si svolgerà nel Parco Esposizioni Novegro il 6 ottobre alle ore 16.00. Un evento nell’evento per mantenersi in forma con i nostri cani nel loro pieno rispetto. · QUATTROZAMPEINFIERA DOG WINNER by Farmina Doppia esposizione cinofila amatoriale destinata a cani di razza con o senza pedigree. · QUATTROZAMPEINFIERA SUPER DOG Una “sfilata” per i cagnolini “super” a trazione anteriore! · DOGGY SHOW by MONGE A grande richiesta, torna in fiera anche la sfilata: un momento di celebrità sulla passerella , che potrete vivere come protagonisti in compagnia del vostro cane meticcio. · I GIOCHI DI MY PETS HERO TUTTI I CANI SONO SUPEREROI! Sabato e domenica My Pet's Hero insieme ad educatori esperti, farà scoprire le abilità del cane attraverso attività sportive, di attivazione mentale e ricerca ludica. PER CHI CERCA UN CANE O GATTO Chi è intenzionato ad inserire un nuovo cane o gatto nel proprio nucleo familiare, verrà aiutato e consigliato nell’individuare quello più in linea con il proprio carattere e stile di vita. Una scelta consapevole del proprio compagno a quattro zampe è il presupposto più importante per costruire un rapporto bello ed armonioso e per evitare il più possibile equivoci. FELIS WORLD by MONGE Nell’area Felis World by Monge , saranno presenti allevatori di razze feline che illustreranno le loro diversissime caratteristiche e peculiarità. Tra le altre presenzieranno Maine Coon, Siberiano, Burmese, Esotico, Persiano, Sacro di Birmania, Norvegese, Ragdoll, Angora Turco, Bengala, Snow, British, Devon Rex. · DOGS WORLD by Farmina Saranno presenti allevatori di razze canine che illustreranno le loro diversissime caratteristiche e peculiarità. Tra le altre presenzieranno: Levriero russo, Bouledogue francese, Chihuahua pelo lungo e corto, Levriero afgano, Maltese, Pastore maremmano abruzzese, Cocker spaniel inglese, Corgi pembroke, Alano, Labrador, Golden retriever, Bichon a Póil frisé, Staffordshire terrier, American staffordshire terrier, Cavalier king charleston spaniel, Phelene, Epagneul nano continentale papillon, Flat coated retriver, Hovawart, Shetland, Curly coated retriver, Shitzu, etc. LE ASSOCIAZIONI A SUPPORTO DELLE ADOZIONI CONSAPEVOLI Per coloro che invece volessero adottare un cane o un gatto nel proprio nucleo familiare, diverse sono le associazioni che presenziano all’interno della fiera. Chi non comprende con chiarezza l’impegno, la dedizione e le cure richieste da un animale, spesso finisce per abbandonarlo! I MOMENTI DI FORMAZIONE SPAZIO SALUTE by SUSANNA MESSAGGIO SUSANNA MESSAGGIO - Madrina del salotto televisivo dedicato alla salute e al benessere dei nostri cani e gatti, intervisterà illustri esperti di settore. All’interno si alterneranno educatori cinofili, comportamentisti e veterinari e farmacisti specializzati nel pet. LE STAR DEI SOCIAL Nei 2 giorni di fiera, sarà possibile incontrare i personaggi più famosi dei social LUDOVICA E LUCREZIA Oltre 20Mila follower su Instagram, foto trendy e ricercate fanno di Lucrezia il barboncino italiano più seguito del web.Gira in Maserati, ama divertirsi e indossare capi firmati. Posa per servizi fotografici ed è portavoce dei brand più esclusivi del settore pet. Le sue foto forse un po’ esagerate sono decisamente originali e chic. Sarà possibile incontrarla di persona nel suo spazio fashion, sia sabato che domenica. IL GATTARO PIU’ FAMOSO DEL WEB Federico Santaiti, il “gattaro più famoso del web” intratterrà i suoi follower con simpatici quiz a tema gatto. COMICS CORNER Un’area interamente dedicata a tutti coloro che eseguono simpatici disegni a tema cane gatto. Vignette, stories e tanto altro nel nostro comics corner. TUTTO A MISURA DI CANE E GATTO Per una quotidianità in linea con i ns pet tante aree e realtà a disposizione dei visitatori. TURISMO PET FRIENDLY La parte fieristica riservata al turismo rappresenta un importante tassello nella lotta contro l’abbandono. Rendere noto quanto numerose e diverse siano in Italia le soluzioni di viaggio e le strutture ricettive aperte agli amici a quattro zampe (alberghi, B&B, agriturismi, campeggi, villaggi vacanze, crociere, tour), non può che facilitare i padroni nella gioiosa scelta di trascorrere le vacanze insieme ai propri animali. Il nostro cane o gatto ci ringrazierà per avergli evitato la pensione! Oltre alle spiagge pet friendly, presenzierà Corsica Ferries, la compagnia navale che consente di vivere il viaggio col proprio pet in completa tranquillità. · GLI ELETTRODOMESTICI PER LA GESTIONE DI UNA CASA A PROVA DI PET Per coloro che possiedono cani o gatti, tante le aziende di elettrodomestici che presentano prodotti per una gestione più comoda della quotidianità. FASHION&LUXURY PET A’ PORTER QUATTROZAMPEINFIERA Non mancheranno momenti fashion nell’ Area Pet à Porter Quattrozampeinfiera , una vera e propria passerella darà grande visibilità alle “marche più in” del momento che sfileranno in continua nei 2 giorni di manifestazione. I RADUNI DI RAZZA E AMBASSADORS Aumenta sempre più la voglia di riunirsi, confrontarsi e di appartenere. All’interno della fiera tanti gli ambassador di varie razze come quella dei maltesi , terranova , labrador , westye , pinscher , chihuahua , bulldog francesi, levrieri, etc. GLI SPETTACOLI Il Carpet Show, è per tradizione una tra le aree più gettonate di QuattroZampeInFiera , dove quotidianamente e ad ogni ora si alterneranno momenti di spettacolo e di intrattenimento (sfilate, premiazioni e tanto altro), resi ancora più piacevoli dall’interazione con il pubblico. ESIBIZIONE DI DISCDOG Le imperdibili acrobazie del pluri-Campione Mondiale di Disc Dog, Adrian Stoica, ci sorprenderanno con figure di free style di altissimo livello, per un vero effetto BAU-WOW!!! SPETTACOLO DI SYNCRODO Direttamente da Italia’s got talent, sul red carpet si esibiranno 12 cani e i loro conduttori in uno spettacolo di syncrodog, un’attività cinofila nuova, divertente coinvolgente alla portata di tutti.  Adatta a persone e cani di qualunque età. Non prevede una preparazione atletica o uno sforzo fisico intenso da parte del cane o della persona che lo conduce. semplici esercizi di obbedienza e suggestive figure in accordo col ritmo ed il carattere della musica che accompagna l’esecuzione stessa. PER I CUCCIOLI A 2 E 4 ZAMPE IL MONDO DI TITO’ Un progetto editoriale per bambini dove la protagonista - Titò e il suo cane Django – affrontano le problematiche risolvendole con soluzioni geniali e al tempo stesso pratiche e sostenibili. Alla base dei racconti c’è l’educazione al rispetto dell’essere umano, delle diversità, degli animali, della natura e dell’ambiente. La ricerca di soluzioni, nel Mondo di Titò, viene definita, “Costruzione di Desideri” e il filo conduttore di tutto il progetto è: “Non esistono problemi  ma solo soluzioni”. BAMBILITY e PICCOLE ORME DANIELA MALAGOLI Progetto sviluppato da un team di educatori dell’infanzia ed esperti cinofili, che punta allo sviluppo emotivo, sociale e motorio del bambino attraverso la relazione con il cane.  I bambini e i ragazzi avranno l’opportunità di conoscere e relazionarsi con il cane attraverso attività ludiche e di interazione diretta con il cane stesso, sotto la guida attenta dei tecnici Bambility e dei cani specificamente preparati. E’ un momento ludico e coinvolgente, ricco di attività pratiche in cui i bambini e ragazzi sono diretti protagonisti. PET THERAPY Terapia assistita con gli animali che favorisce la partecipazione ed il coinvolgimento di bimbi, adulti e anziani, sfruttando canali comunicativi semplici, spontanei e intuitivi. L’incontro e la relazione con il cane crea subito un impatto di conforto e sicurezza, senza pregiudizi di alcun tipo che tocca i sentimenti profondi della persona. Placa ansie e tensioni, promuove la socialità e l’empatia, favorisce il movimento, le risate e il BUONUMORE! il cane interviene e funge da ponte tra le incertezze della vita e il ritrovare se stessi, quella fragile identità che si sta lentamente costruendo. Scoprire per il bambino/adolescente “il proprio posto” in un mondo oggi così caotico, pieno di sollecitazioni e di stimoli e poco abituato a percepire il valore di un sincero abbraccio e un incondizionato ascolto!

GRANPREMIUM, mangime fioccato, elevato in grassi e proteine ad alta digeribilità della Gianni Guidolin Group.
Grazie all'esperienza e agli elevati standar qualitativi nel campo della nutrizione zootecnica e il costante rinnovamento, l'azienda Guidolin Gianni è leader nel settore e offre prodotti di altissima qualità.

Granpremium è il mangime complementare perfetto per cavalli che hanno bisogno di molta energia, perché sottoposti ad attività sportiva o lavorativa fisicamente intensa e per cavalli che hanno necessità di nutrimento consistente perché sottopeso, in riabilitazione, gestazione, allattamento oppure crescita. Granpremium, è infatti una miscela naturale di cereali di prima qualità attentamente selezionati ed analizzati, termo-fioccati con un processo di doppia cottura al vapore per renderli altamente digeribili preservando tutte le caratteristiche nutrizionali ed organolettiche delle materie prime selezionate.   Oltre ai fiocchi di orzo, mais, avena, fave, piselli, soia integrali sono presenti carote disidratate, carrube e semi di girasole per fornire un’importante fonte naturale di proteine e grassi.   Inoltre, Granpremium contiene un’integrazione di vitamine e sali minerali per garantire al cavallo il giusto supporto fisico.   La dose giornaliera consigliata varia tra 0.5 e 1 kg di Granpremium ogni 100 kg di peso del cavallo, deve essere completata da foraggio secco per assicurare una dieta bilanciata e acqua fresca sempre a disposizione.       Per ulteriori informazioni potete visitare i siti ufficiali:   www.gianniguidolingroup.com   www.guidolinshop.com   www.guidolinhorses.com     oppure contattare direttamente l'azienda     GUIDOLIN GIANNI   Via Carturo, 58 35016 Piazzola sul Brenta (PD) | Tel. +39 049 5594011 | Fax +39 049 5594261

A Torino Sabato 25 e domenica 26 maggio Quattrozampeinfiera la "due giorni pet friendly" più famosa d´Italia dedicata a cani e gatti
Trofei sportivi, sfilate col proprio gatto o cane di razza e non, giochi a 6 zampe, salute e bellezza, prodotti e servizi, spettacoli e shopping, formazione e informazione.

I gatti di tutto il mondo si danno appuntamento a Torino per Quattrozampeinfiera, la “due giorni pet friendly” più famosa d’Italia (sabato 25 e domenica 26 maggio all’Oval Lingotto Fiere).     La manifestazione approda nel capoluogo piemontese per la prima volta e tante razze feline saranno protagonisti per questa prima edizione torinese.     Come i giganti buoni Maine Coon e il Norvegese delle Foreste; il tenero, agile e giocherellone Angora Turco, il felino dal pelo semi-lungo che vanta origini nobilissime; o lo Scottish Fold con le orecchie basse e il musetto d'angelo; l’Esotico, il micio ideale per chi ama la compagnia e maestosità del Persiano ma non può dedicare moto tempo alla toelettatura e inoltre il Radgoll, il gatto più grande e più buono che c'è.     Saranno queste alcune delle razze presenti a Quattrozampeinfiera per dare la possibilità a tutti di poterle ammirare e scegliere così quella adatta al proprio stile di vita.      Ma sono tante altre le realtà da scoprire.     Tra i protagonisti più attesi, i cani eroiche ogni giorno dedicano il loro tempo all’attività di salvataggio:verrà infatti simulato un intervento dei nostri amici a quattro zampe nella ricostruzione di un ambiente tra le macerie, in una gara che vuole in realtà mostrare al grande pubblico l’operato quotidiano dei cani a fianco della Protezione Civile.     Non mancherà l’area dedicata al sociale con l’iniziativa"Adotta anche tu un amico a quattro zampe”, con la presenza di due aree per l’adozione di cani e di gatti in collaborazione con Leidaa(Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente): i volontari porteranno infatti tanti trovatelli in difficoltà e in cerca di casa, nell’auspicio che i visitatori intendano allargare la propria famiglia e accoglierli con loro.     Altro focus sarà dedicato al Trofeo Quattrozampeinfiera Trainer, nel quale si sfideranno i binomi più dinamici nelle diverse attività sportive, dalla DogAgility alla  RallyObedience, dalla SplashDogall’ Agility in acqua.      Tutti potranno inoltre cimentarsi gratuitamente nelle numerose attività sportive a misura di quattrozampe: un’ottima occasione per aumentare il rapporto di fiducia col proprio cane. Gli esperti educatori cinofili avvicineranno infatti i proprietari e i loro cani alla Propriocezione, all’AquaDog, all’Attivazione mentale ed alla Mobility.     Non mancheranno infine i raduni di razza, le sfilate amatoriali nella Doggy Show by Monge e tanti momenti per vivere la fiera da protagonisti col proprio amico pet, con i migliori prodotti da acquistare direttamentedalle aziende più rinomate di pet food, accessori, integratori per la salute, servizi innovativi e di tendenza.      Domenica pomeriggio in programma una divertente sorpresa: sarà ospite la Gypsy Musical Academy, la scuola multidisciplinare di Torino che ha incantato il pubblico alla finalissima di Italia's got Talent. https://www.quattrozampeinfiera.it/it/

BOLOGNA FIERE: ZOOMARK INTERNATIONAL 2019 AI NASTRI DI PARTENZA; PRODOTTI NOVITA', FORMAZIONE PROFESSIONALE E LE NOVITA' DEL RAPPORTO ASSALCO-ZOOMARK. 757 ESPOSITORI DA 45 PAESI, 6 COLLETTIVE NAZIONALI
Si avvicina l´apertura di ZOOMARK INTERNATIONAL 2019, fissata per lunedì 6 maggio alle ore 10.30 con il Convegno inaugurale incentrato sulla presentazione del Rapporto Assalco-Zoomark che offrirà una analisi dettagliata dei trend di mercato e una fotografia aggiornata delle principali tendenze in Italia riferite al settore degli animali da compagnia.

Un’occasione di confronto importante per un mercato, quello del pet in Italia, che sta vivendo un momento di sviluppo con oltre 60 milioni di animali da compagnia.                                        ZOOMARK INTERNATIONAL, organizzata da BolognaFiere con il patrocinio di Assalco (Associazione Nazionale tra le Imprese per l’Alimentazione e la Cura degli Animali da Compagnia) e di Anmvi  (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) si svolgerà da lunedì 6 a giovedì 9 maggio, escludendo il week end, con un allineamento all'agenda di lavoro internazionale che privilegia i giorni feriali per le grandi manifestazioni b2b.   Gli espositori di questa 18esima ZOOMARK INTERNATIONAL sono 757 provenienti da 45 Paesi, 6 sono le collettive nazionali, a evidenziare la crescente internazionalizzazione della manifestazione. Novità di questa edizione, nata dalla collaborazione con le differenti associazioni e con i coordinatori delle collettive estere, l’organizzazione di Focus di approfondimento sui mercati e sulle opportunità di business per gli USA, il Canada, la Russia, gli UK, la Cina, l’India e la Repubblica Ceca.     Coerentemente con la forte attenzione nei confronti degli operatori internazionali, Zoomark International ha messo a punto numerosi servizi per i buyer esteri, cui ZOOMARK INTERNATIONAL dà la possibilità di programmare incontri specifici con le aziende italiane.     Iniziativa speciale di Zoomark è  Aqua Project  che, dopo il successo della prima edizione del 2017, torna con un progetto studiato per dare ancor più rilievo all’industria del settore acquariofilo e coinvolgere direttamente le aziende del comparto. L’obiettivo è uscire dagli schemi e mostrare la grande versatilità dell’acquario, dotato delle più moderne tecnologie, per dare vita a versioni insolite e sorprendenti nella loro semplicità. Una grande area centrale accoglierà vasche di dimensioni eccezionali, un laghetto e gli acquari allestiti dagli espositori per ricreare habitat ed ecosistemi diversi, mettendo in mostra le ultime innovazioni tecnologiche. Con la collaborazione della rivista Abitare (RCS) e l’Ordine degli Architetti, il 7 maggio alle ore 14.30 si svolgerà il convegno "Gli acquari nel contesto architettonico: problemi, soluzioni e best practices" , tutto quel che serve sapere quando si deve installare un acquario in un ambiente (domestico o pubblico).     Ampio risalto alle “novità”   Come per le passate edizioni ZOOMARK INTERNATIONAL darà grande risalto ai prodotti “novità” delle aziende espositrici: sono oltre 400 quelli che saranno esposti in una nuova ubicazione nel Mall di collegamento dei nuovi padiglioni (28, 29 e 30), che permetterà di valorizzare ulteriormente una proposta molto ampia. Circa il 40% riguarda l’alimentazione, settore in cui l’innovazione è un fattore fondamentale. Nuove formule sempre più calibrate sulle esigenze nutrizionali dell’animale, ingredienti sempre più selezionati in funzione delle caratteristiche organolettiche, della qualità e di possibili necessità specifiche dell’animale (per esempio formule prive di allergeni, grain free, funzionali che coadiuvano la cura di determinate patologie). Circa il 40% dei prodotti novità presentati sono dedicati ai cani, a seguire i prodotti per gatti e al terzo posto quelli per pesci e laghetti, settore stimolato dall’iniziativa Aqua Project, alcuni di questi prodotti saranno presentati in funzione proprio nell’area Aqua Project.    Il design si fa sempre più sofisticato, le forme e i materiali sono ricercati e di sempre maggiore qualità. La tecnologia applicata allo sviluppo dei prodotti si mette al servizio dell’animale e del suo proprietario per offrire il massimo comfort, per esempio con cucce costruite in materiali altamente isolanti e confortevoli, brandine e cuscini ortopedici e in memoryfoam, momenti di svago (giochi interattivi), protezione e sicurezza con collari dotati di gps e/o medagliette di riconoscimento elettronico, sistemi di alta visibilità al buio.   Nella cura per l’animale - igiene, presidi medico chirurgici - si prediligono formule delicate, approccio omeopatico e ayurvedico e si affacciano i primi prodotti a base CBD.   Nel campo delle lettiere si fanno strada nuove soluzioni a base vegetale provenienti da nuove fonti e totalmente rispettose dell’ambiente. In generale si nota una sempre maggiore sensibilità verso prodotti e materie prime biologiche, cicli produttivi sostenibili, packaging riciclabili.     Gli eventi in programma   Gli "Eventi" di ZOOMARK INTERNATIONAL sono riuniti in un programma molto più ricco e articolato delle edizioni precedenti: oltre al Convegno inaugurale dedicato alla presentazione del Rapporto Assalco-Zoomark e a quello dedicato agli acquari, fra gli eventi da segnalare il convegno "L'uso di piante e preparati vegetali per il benessere animale" il 6 maggio alle ore 14; "Comportamento animale: un'area strategica per il pet shop di successo" che attirerà l'attenzione sulle caratteristiche necessarie per un progetto di negozio al passo coi tempi, in un momento in cui anche la distribuzione legata al mondo "pet" è fortemente orientata al commercio online, il 6 maggio alle ore 15; " Rimedialife e la sostenibilità nell'itticoltura e negli acquari" , il 6 maggio alle ore 16.40; sempre in primo piano anche gli eventi dedicati ai veterinari, fra i quali si ricorda il workshop dedicato alla ricetta elettronica, che introduce importanti novità nel mondo veterinario, il 7 maggio alle ore 15; il convegno "Gli strumenti per la corretta gestione dell'allevamento cinofilo" , l'8 maggio alle ore 9; "L'evoluzione della professione del toelettatore in Italia e la certificazione FCC e APT a norma della legge 4/2013" il 9 maggio alle ore 9.   “Zoomark International 2019 – afferma Antonio Bruzzone, Direttore Generale di BolognaFiere – si svilupperà su una superficie espositiva di 55.000 mq, con un incremento di oltre il 10% rispetto all’edizione 2017. La manifestazione coinvolgerà i padiglioni 25, 26 e i nuovissimi padiglioni 28, 29 e 30, inaugurati nell’autunno 2018. Gli espositori saranno oltre 757, un numero che ci consentirà di superare il record di aziende presenti conseguito nell’ultima edizione”. Circa il 70% delle aziende espositrici proviene dall’estero, per la precisione da 45 Paesi. “Riscontriamo una significativa presenza di aziende dalla Cina – prosegue Bruzzone -  seguita da una nutrita rappresentanza di aziende provenienti dalla Gran Bretagna, in forte crescita nonostante le incertezze per il futuro derivante dalla Brexit. Crescono poi sostanzialmente anche gli espositori in arrivo dalla Turchia e dai Paesi dell’Est Europa. Fra le new entry ricordiamo la Bielorussia, la Grecia, la Malesia, la Serbia e la Slovacchia”.       Gianmarco Ferrari ,  Presidente di Assalco  ha commentato: “Anche per il 2018 è proseguito il trend positivo del mercato. Il segmento principale, quello dei prodotti per l’alimentazione di cani e gatti, ha sviluppato in Italia un giro d’affari superiore ai 2 miliardi di euro con un incremento del fatturato del +1,5% rispetto allo scorso anno e con un tasso di sviluppo superiore a quello del largo consumo confezionato, che nel 2018 è stato pari a +0,1%  . Il segmento degli alimenti per gatto, composto da prodotti secchi, umidi e snack, rappresenta il 52,3% del totale mercato e vale 1.089 milioni di euro, mentre quelli per cane valgonoquasi 993 milioni di euro. Dando uno sguardo al carrello, notiamo che il consumatore si orienta sempre più verso prodotti premium e formati più piccoli.   In GDO, gli accessori primari per la cura e la gestione quotidiana (quali prodotti per l’igiene, giochi, guinzagli, cucce, voliere, acquari), muovono un volume di affari di 71,3 milioni di euro. Un’ampia disamina di tutti i dati del mercato è disponibile nel Rapporto annuale Assalco-Zoomark.”   ZOOMARK INTERNATIONAL è l’evento più importante in Europa, negli anni dispari, per l’industria mondiale del pet: una grande piattaforma espositiva che accoglie oltre 27.000 buyer provenienti da tutto il mondo, per conoscere le novità, incontrare i grandi player internazionali, aggiornarsi professionalmente e confrontarsi sui trend del mercato.   Sempre da parte delle aziende sono già consultabili sul sito www.zoomark.it i comunicati delle aziende stesse: uno spazio per dar voce agli aspetti più rilevanti che gli espositori desiderano mettere in luce.   www.zoomark.it      

BOLOGNA FIERE: ZOOMARK INTERNATIONAL 2019. CONVEGNO DI APERTURA E PRESENTAZIONE RAPPORTO ASSALCO-ZOOMARK 757 ESPOSITORI DA 45 PAESI, 6 COLLETTIVE NAZIONALI
Lunedì 6 maggio alle ore 10.30 Convegno inaugurale incentrato sulla presentazione del Rapporto Assalco-Zoomark che offrirà una analisi dettagliata dei trend di mercato e una fotografia aggiornata delle principali tendenze in Italia riferite al settore degli animali da compagnia.

Il Rapporto Assalco - Zoomark sull'Alimentazione e la Cura degli animali da compagnia sarà presentato in occasione del convegno di apertura della fiera e sarà una radiografia dello stato dell'industria e del mercato.   Il rapporto è realizzato in collaborazione con alcuni fra i principali esponenti del settore ed è supportato da evidenze scientifiche, ricerche e contributi di esperti.   Intervengono: Gianpiero Calzolari  - Presidente BolognaFiere Saluto di apertura Gianmarco Ferrari  - Presidente Assalco Benvenuto e introduzione al Rapporto Assalco - Zoomark Paolo Garro  - Business Insights Director, IRI Il Petfood nel 2018: le dinamiche dei canali Paolo Colombo  - Research Unit Manager, DOXA Gli italiani e gli animali da compagnia Antonio Manfredi  - Direttore ANMVI I proprietari degli animali da compagnia in Italia   Modera l’incontro Vito de Ceglia , Affari&Finanza – La Repubblica   A conclusione del Convegno è previsto l’intervento di: On.  Michela Vittoria Brambilla Presidente Intergruppo parlamentare per i diritti degli animali e Presidente Lega Italiana per la difesa degli animali e dell’ambiente sul tema:  I nostri Pet e la legge: modifiche legislative in corso     PER COLORO CHE SONO INTERESSATI AL CONVEGNO, E' POSSIBILE REGISTRARSI DIRETTAMENTE DAL SITO UFFICIALE DI ZOOMARK     www.zoomark.it           Un’occasione di confronto importante per un mercato, quello del pet in Italia, che sta vivendo un momento di sviluppo con oltre 60 milioni di animali da compagnia.                                        ZOOMARK INTERNATIONAL, organizzata da BolognaFiere con il patrocinio di Assalco (Associazione Nazionale tra le Imprese per l’Alimentazione e la Cura degli Animali da Compagnia) e di Anmvi  (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) si svolgerà da lunedì 6 a giovedì 9 maggio, escludendo il week end, con un allineamento all'agenda di lavoro internazionale che privilegia i giorni feriali per le grandi manifestazioni b2b.   Gli espositori di questa 18esima ZOOMARK INTERNATIONAL sono 757 provenienti da 45 Paesi, 6 sono le collettive nazionali, a evidenziare la crescente internazionalizzazione della manifestazione. Novità di questa edizione, nata dalla collaborazione con le differenti associazioni e con i coordinatori delle collettive estere, l’organizzazione di Focus di approfondimento sui mercati e sulle opportunità di business per gli USA, il Canada, la Russia, gli UK, la Cina, l’India e la Repubblica Ceca.     Coerentemente con la forte attenzione nei confronti degli operatori internazionali, Zoomark International ha messo a punto numerosi servizi per i buyer esteri, cui ZOOMARK INTERNATIONAL dà la possibilità di programmare incontri specifici con le aziende italiane.     Iniziativa speciale di Zoomark è  Aqua Project  che, dopo il successo della prima edizione del 2017, torna con un progetto studiato per dare ancor più rilievo all’industria del settore acquariofilo e coinvolgere direttamente le aziende del comparto. L’obiettivo è uscire dagli schemi e mostrare la grande versatilità dell’acquario, dotato delle più moderne tecnologie, per dare vita a versioni insolite e sorprendenti nella loro semplicità. Una grande area centrale accoglierà vasche di dimensioni eccezionali, un laghetto e gli acquari allestiti dagli espositori per ricreare habitat ed ecosistemi diversi, mettendo in mostra le ultime innovazioni tecnologiche. Con la collaborazione della rivista Abitare (RCS) e l’Ordine degli Architetti, il 7 maggio alle ore 14.30 si svolgerà il convegno "Gli acquari nel contesto architettonico: problemi, soluzioni e best practices" , tutto quel che serve sapere quando si deve installare un acquario in un ambiente (domestico o pubblico).     Ampio risalto alle “novità”   Come per le passate edizioni ZOOMARK INTERNATIONAL darà grande risalto ai prodotti “novità” delle aziende espositrici: sono oltre 400 quelli che saranno esposti in una nuova ubicazione nel Mall di collegamento dei nuovi padiglioni (28, 29 e 30), che permetterà di valorizzare ulteriormente una proposta molto ampia. Circa il 40% riguarda l’alimentazione, settore in cui l’innovazione è un fattore fondamentale. Nuove formule sempre più calibrate sulle esigenze nutrizionali dell’animale, ingredienti sempre più selezionati in funzione delle caratteristiche organolettiche, della qualità e di possibili necessità specifiche dell’animale (per esempio formule prive di allergeni, grain free, funzionali che coadiuvano la cura di determinate patologie). Circa il 40% dei prodotti novità presentati sono dedicati ai cani, a seguire i prodotti per gatti e al terzo posto quelli per pesci e laghetti, settore stimolato dall’iniziativa Aqua Project, alcuni di questi prodotti saranno presentati in funzione proprio nell’area Aqua Project.    Il design si fa sempre più sofisticato, le forme e i materiali sono ricercati e di sempre maggiore qualità. La tecnologia applicata allo sviluppo dei prodotti si mette al servizio dell’animale e del suo proprietario per offrire il massimo comfort, per esempio con cucce costruite in materiali altamente isolanti e confortevoli, brandine e cuscini ortopedici e in memoryfoam, momenti di svago (giochi interattivi), protezione e sicurezza con collari dotati di gps e/o medagliette di riconoscimento elettronico, sistemi di alta visibilità al buio.   Nella cura per l’animale - igiene, presidi medico chirurgici - si prediligono formule delicate, approccio omeopatico e ayurvedico e si affacciano i primi prodotti a base CBD.   Nel campo delle lettiere si fanno strada nuove soluzioni a base vegetale provenienti da nuove fonti e totalmente rispettose dell’ambiente. In generale si nota una sempre maggiore sensibilità verso prodotti e materie prime biologiche, cicli produttivi sostenibili, packaging riciclabili.     Gli eventi in programma   Gli "Eventi" di ZOOMARK INTERNATIONAL sono riuniti in un programma molto più ricco e articolato delle edizioni precedenti: oltre al Convegno inaugurale dedicato alla presentazione del Rapporto Assalco-Zoomark e a quello dedicato agli acquari, fra gli eventi da segnalare il convegno "L'uso di piante e preparati vegetali per il benessere animale" il 6 maggio alle ore 14; "Comportamento animale: un'area strategica per il pet shop di successo" che attirerà l'attenzione sulle caratteristiche necessarie per un progetto di negozio al passo coi tempi, in un momento in cui anche la distribuzione legata al mondo "pet" è fortemente orientata al commercio online, il 6 maggio alle ore 15; " Rimedialife e la sostenibilità nell'itticoltura e negli acquari" , il 6 maggio alle ore 16.40; sempre in primo piano anche gli eventi dedicati ai veterinari, fra i quali si ricorda il workshop dedicato alla ricetta elettronica, che introduce importanti novità nel mondo veterinario, il 7 maggio alle ore 15; il convegno "Gli strumenti per la corretta gestione dell'allevamento cinofilo" , l'8 maggio alle ore 9; "L'evoluzione della professione del toelettatore in Italia e la certificazione FCC e APT a norma della legge 4/2013" il 9 maggio alle ore 9.   “Zoomark International 2019 – afferma Antonio Bruzzone, Direttore Generale di BolognaFiere – si svilupperà su una superficie espositiva di 55.000 mq, con un incremento di oltre il 10% rispetto all’edizione 2017. La manifestazione coinvolgerà i padiglioni 25, 26 e i nuovissimi padiglioni 28, 29 e 30, inaugurati nell’autunno 2018. Gli espositori saranno oltre 757, un numero che ci consentirà di superare il record di aziende presenti conseguito nell’ultima edizione”. Circa il 70% delle aziende espositrici proviene dall’estero, per la precisione da 45 Paesi. “Riscontriamo una significativa presenza di aziende dalla Cina – prosegue Bruzzone -  seguita da una nutrita rappresentanza di aziende provenienti dalla Gran Bretagna, in forte crescita nonostante le incertezze per il futuro derivante dalla Brexit. Crescono poi sostanzialmente anche gli espositori in arrivo dalla Turchia e dai Paesi dell’Est Europa. Fra le new entry ricordiamo la Bielorussia, la Grecia, la Malesia, la Serbia e la Slovacchia”.       Gianmarco Ferrari ,  Presidente di Assalco  ha commentato: “Anche per il 2018 è proseguito il trend positivo del mercato. Il segmento principale, quello dei prodotti per l’alimentazione di cani e gatti, ha sviluppato in Italia un giro d’affari superiore ai 2 miliardi di euro con un incremento del fatturato del +1,5% rispetto allo scorso anno e con un tasso di sviluppo superiore a quello del largo consumo confezionato, che nel 2018 è stato pari a +0,1%  . Il segmento degli alimenti per gatto, composto da prodotti secchi, umidi e snack, rappresenta il 52,3% del totale mercato e vale 1.089 milioni di euro, mentre quelli per cane valgonoquasi 993 milioni di euro. Dando uno sguardo al carrello, notiamo che il consumatore si orienta sempre più verso prodotti premium e formati più piccoli.   In GDO, gli accessori primari per la cura e la gestione quotidiana (quali prodotti per l’igiene, giochi, guinzagli, cucce, voliere, acquari), muovono un volume di affari di 71,3 milioni di euro. Un’ampia disamina di tutti i dati del mercato è disponibile nel Rapporto annuale Assalco-Zoomark.”   ZOOMARK INTERNATIONAL è l’evento più importante in Europa, negli anni dispari, per l’industria mondiale del pet: una grande piattaforma espositiva che accoglie oltre 27.000 buyer provenienti da tutto il mondo, per conoscere le novità, incontrare i grandi player internazionali, aggiornarsi professionalmente e confrontarsi sui trend del mercato.   Sempre da parte delle aziende sono già consultabili sul sito www.zoomark.it i comunicati delle aziende stesse: uno spazio per dar voce agli aspetti più rilevanti che gli espositori desiderano mettere in luce.   www.zoomark.it      

"Animali in Guerra Vittime innocenti". Le barbare uccisioni nella l e nella ll guerra mondiale di cani, cavalli, gatti, muli, piccioni e di tante altre bestie
Le testimonianze dei soldati e i loro racconti sui cavalli nel libro "Animali in guerra vittime Innocenti" di Vincenzo Di Michele

I soldati vivevano a stretto contatto con gli ani­mali. Marciavano, mangiavano e dormivano fianco a fianco. Li accudivano, coccolavano e, perché no, li menzionavano accuratamente nei loro diari: “ La mattina quando andavamo a slegare i cavalli, questi nostri fratellini erano tutti inzuppati, sporchi, laceri e puzzolenti. Era un vero disastro: regnavano sulle loro spalle fango e sterco e per me era una vera sof­ferenza vederli in quello stato”.   Così Vincenzo Di Michele con il suo ultimo libro “ Animali in guerra vittime innocenti” mette nero su bianco su alcune pagine buie della I e II guerra Mondiale riguardo la sofferenza ingiusta di Cavalli, Muli, Cani, gatti, asini e piccioni che furono trascinati a forza in una guerra non loro. Ci sono molte testimonianze e soprattutto vicende storiche tutte legate al mondo del cavallo: i soldati mongoli in groppa ai loro cavalli fino all’eroico quattrozampe italiano della carica di Isbuscenskij in Russia che dopo mille peripezie e vicissitudini di ogni sorta,  riuscì finalmente a ricongiungersi in Italia al reggimento del Savoia Cavalleria. E poi la storia di un cavallo dalla stazza imponente che durante la battaglia perse il suo cavaliere. Aveva delle schegge conficcate nelle zampe e nei fianchi. Fortunatamente, erano superficiali. Dopo averlo rimesso in sesto nella medicheria, questi fu nuovamente assegnato a un altro cavaliere per la carica di prima linea. Quello stesso cavallo al termine di una furiosa battaglia, ritornò da solo nello stesso posto di medicheria. La maggior parte dei combattenti inviati al fronte durante la I e II guerra mondiale  non aveva alcun grado di istruzione. Per i soldati, di estrazione con­tadina – scrive Di Michele - il mondo animale rappresentava qualcosa di più, perché figure a loro familiari. Per esprimersi non avevano altri riferimenti se non le bestie. Dal fronte inviavano a casa le cartoline e chiedevano rassicurazioni sulle condizioni di salute dei propri familiari e – com’era giusto che fosse – anche degli animali: - Come stai papà? Come stanno le nostre vacche? Carolina e Margherita fanno sempre tanto latte?  La cavalla ha figliato? È grande il vannino? … … Scrive Di Michele “I conducenti, nella corsa spietata verso il fronte frustavano e bastonavano gli umili quattrozampe e come se non bastasse li punzecchiavano a colpi di baionetta. Queste povere bestie, non potevano far altro se non ubbidire ciecamente agli ordini dei loro padroni “veri soldati arcigni”. I cavalli con la lingua penzoloni annaspavano nel traino di carri ponderosi e i muli, caricati sulla soma a più non posso con armi e munizioni, allargavano prepotentemente le loro froge quasi a voler attutire l’immane sofferenza” . Ogni brano regala momenti per riflettere, per commuoversi, per indignarsi, in una vera e propria celebrazione degli animali in guerra, raccontata anche attraverso disegni che rendono ancora più reali parole capaci di trasmettere quello che nessuno ha mai detto sulle sofferenze ingiuste di questi animali. Tutte queste bestie innocenti vennero trascinate a forza in una guerra non loro  e non ebbero alcuna scelta se non quella di obbedire al vile egoismo umano.     Per acquistare il libro ANIMALI IN GUERRA VITTIME INNOCENTI a soli 9,69 Euro su www.nonsolocavallo, clicca qui:              

Boehringer Ingelheim lancia la borsa di studio BVDzero per gli studenti di veterinaria di tutto il mondo
Borsa di studio del valore di 10.000 Euro ai migliori studenti di veterinaria

·         Boehringer Ingelheim offre una borsa di studio denominata BVDzero per i 10 migliori studenti di veterinaria a livello internazionale, attraverso cui erogherà un importo complessivo di 10.000 < http://www.bvdzero.com/bvdzeroaward/prizes.html >  euro;   ·         Con questa iniziativa Boehringer Ingelheim punta ad arricchire le conoscenze degli studenti di veterinaria relativamente alla diarrea virale bovina (BVD); ·         L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Associazione Mondiale di Buiatria , per incentivare la partecipazione al prossimo Congresso Mondiale di Buiatria che si terrà nel 2020 a Madrid.   Ingelheim, Germania, 2 aprile 2019   Boehringer Ingelheim è lieta di annunciare l’istituzione della Borsa di Studio BVDzero 2019-2020 per gli Studenti di Medicina Veterinaria. L’iniziativa riflette l’impegno di lungo termine dell’azienda a promuovere la salute e il benessere degli animali. Con questa Borsa di Studio Boehringer Ingelheim punta ad accrescere le conoscenze degli studenti di Medicina Veterinaria sulla diarrea virale bovina (BVD). Boehringer Ingelheim ritiene, inoltre, che iniziative di questo genere contribuiscano anche a diffondere la consapevolezza di questa patologia bovina a livello più generale e, di conseguenza, a favorire la riduzione della sua prevalenza.   Selezione dei Vincitori della Borda di Studio BVDzero Il Comitato BVDzero, in collaborazione con un rappresentante dell’Associazione Mondiale di Buiatria, individuerà gli studenti di Medicina Veterinaria più meritori a livello mondiale, che possano contribuire a soddisfare le esigenze, in continua evoluzione, sia di salute e benessere degli animali, sia del settore buiatrico nel suo complesso. Borse di Studio Verranno assegnate 10 borse di studio, ciascuna del valore di 1.000 euro, ai 10 studenti di Medicina Veterinaria ritenuti più meritori. Ciascun assegnatario della borsa di studio potrà, inoltre, partecipare al prossimo Congresso Mondiale di Buiatria, che si terrà a Madrid nel 2020; nell’ambito di questa iniziativa Boehringer Ingelheim si farà carico dei costi di iscrizione al Congresso e delle spese di alloggio. Criteri di idoneità dei candidati   ·         Studenti di Medicina Veterinaria del secondo, terzo e quarto anno; ·         Che dimostrino passione per il settore zootecnico, in particolare per i bovini; ·         Che diano prova di risultati d’eccellenza accademica; ·         Che dimostrino leadership e partecipazione ad attività extra-universitarie. Requisiti e scadenza per la presentazione delle candidature Le candidature possono essere presentate entro e non oltre il 25 maggio 2019. Entro tale termine vanno presentate le candidature complete di tutti i dati e documenti richiesti.     Termine ultimo per la presentazione delle candidature 25 maggio 2019 Valutazione delle candidature 25 – 31 maggio 2019 Notifica e annuncio dei vincitori 3 - 7 giugno 2019     I vincitori saranno selezionati da un rappresentante dell’Associazione Mondiale di Buiatria e dal Comitato BVDzero, composto da esperti di vari Paesi .   La domanda per inoltrare la propria candidatura può essere scaricata cliccando sul link che segue: http://www.bvdzero.com/bvd_news/bvdzero-scholarship-programme Boehringer Ingelheim Salute Animale e il suo team BVDzero incoraggiano gli studenti che rispondono ai criteri indicati a inoltrare la propria candidatura, esprimendo a tutti i candidati i migliori auguri di successo.   Boehringer Ingelheim ha in programma di proseguire questa iniziativa anche in futuro. Per maggiori informazioni e aggiornamenti visitate il sito www.bvdzero.com Boehringer Ingelheim L’obiettivo di Boehringer Ingelheim, azienda farmaceutica basata sulla ricerca, è migliorare la salute e la qualità di vita delle persone.   Nel perseguire questo obiettivo si focalizza su quelle patologie per le quali ad oggi non esistono opzioni terapeutiche soddisfacenti, concentrandosi sullo sviluppo di terapie innovative che possano allungare la vita dei pazienti. Boehringer Ingelheim opera anche nell’ambito della salute animale prodigandosi per una prevenzione avanzata. Azienda a proprietà familiare sin dalla sua fondazione nel 1885, Boehringer Ingelheim è oggi una delle prime 20 aziende farmaceutiche al mondo. I suoi circa 50.000 addetti ogni giorno creano valore, attraverso l’innovazione, nelle sue tre aree di business: farmaceutici per uso umano, salute animale e biofarmaceutici. Con un fatturato netto di quasi 18,1 miliardi di euro nel 2017, Boehringer Ingelheim ha investito in ricerca e sviluppo una somma superiore ai tre miliardi di euro e pari al 17 percento del fatturato netto.   Da azienda a proprietà familiare Boehringer Ingelheim ha una programmazione che abbraccia le generazioni, concentrandosi sul successo di lungo termine piuttosto che sugli utili di breve periodo. L’azienda pertanto punta a una crescita interna basata su risorse proprie, e nel contempo è aperta a collaborazioni e alleanze strategiche nella Ricerca. In ogni sua attività, Boehringer Ingelheim è spontaneamente portata ad agire con responsabilità nei confronti dell’umanità e dell’ambiente. Per maggiori informazioni visitate il sito www.boehringer-ingelheim.com o consultate il Bilancio all’indirizzo: http://annualreport.boehringer-ingelheim.com . Boehringer Ingelheim Business Unit Salute Animale Boehringer Ingelheim è il secondo maggior operatore mondiale nell’ ambito della salute animale, ed è impegnata a concretizzare il benessere degli animali con il proprio ampio portafoglio di prodotti e servizi avanzati per la prevenzione delle malattie. Con un fatturato netto di 3,9 miliardi di euro e circa 10.000 addetti nel mondo, è presente in oltre 150 mercati. Per maggiori informazioni cliccate qui Associazione Mondiale di Buiatria   Mission Promuovere la buona volontà e il trasferimento di conoscenze all’interno della comunità veterinaria internazionale, attraverso il dibattito culturale e scientifico, oltre che lo scambio di esperienze individuali sotto l’egida dell’Associazione Mondiale di Buiatria.   Obiettivi · Organizzare incontri sulla produzione bovina e sulle malattie che colpiscono i bovini stessi (buiatria), durante i quali riferire i risultati dei lavori di ricerca e delle esperienze pratiche in buiatria. · Dibattere tali argomenti in un Forum internazionale e promuovere in tal modo tutti gli aspetti sia scientifici, sia pratici attinenti alla buiatria. · Benché sia dedicata alla buiatria, l’Associazione si interessa anche di piccoli ruminanti e altri ruminanti “non-domestici” (quali ad esempio animali esotici e in zoo). · Offrire un’organizzazione di soggetti qualificati che dedicano una parte consistente delle loro attività professionali alla ricerca, alla formazione o agli aspetti clinici della buiatria, per lo scambio di idee. · Nel rispetto delle normative e dei regolamenti, effettuare pubblicazioni occasionali o periodiche (circolari, atti congressuali, promemoria, periodici, newsletter) compresi materiali relativi ai suddetti temi. · Promuovere la ricerca internazionale sui ruminanti e tenere aggiornati i veterinari e tutti gli specialisti interessati al settore dell’allevamento sui risulti ottenuti nel mondo.   Ai destinatari della comunicazione: Il presente comunicato stampa è stato emesso dalla Sede Centrale del Gruppo a Ingelheim, in Germania, ed è volto a informare sul nostro business a livello internazionale. Sappiate che le informazioni sullo stato di approvazione e le indicazioni dei prodotti approvati possono variare da Paese a Paese e potrebbero essere state diramate in un comunicato stampa specifico sull’argomento nei Paesi in cui operiamo.     Per ulteriori informazioni: Marina Guffanti Comunicazione Boehringer Ingelheim Italia SpA Mail: marina.guffanti@boehringer-ingelheim.com < mailto:marina.guffanti@boehringer-ingelheim.com > Maria Luisa Paleari Value Relations Srl Mail: ml.paleari@vrelations.it < mailto:ml.paleari@vrelations.it >      

Animali in guerra, Vittime Innocenti. E' il nuovo libro di Vincenzo Di Michele, saggista e autore di opere letterarie
Un libro dove l'autore, basandosi su ricerche storiche e racconti, mette in evidenza la sorte di molti animali che, da innocenti, vennero trascinati a forza in una guerra che non gli apparteneva. Il libro sarà presentato giovedì 11 aprile a Roma alle 18,30 presso il Due Ponti Sporting Club. Invito aperto al pubblico.

Per non dimenticare il cuore, il sacrificio e le ingiustizie subite da tutti gli animali.     I soldati, nella corsa spietata verso il fronte, frustavano e bastonavano gli umili quattrozampe e come se non bastasse li punzecchiavano con la baionetta.      I cavalli con la lingua penzoloni annaspavano nel traino di carri ponderosi e i muli, caricati  sulla soma a più non posso, allargavano  le loro froge e sprofondavano nel fango.       Sul fronte aereo i colombi, consegnando ordini e contrordini, venivano uccisi dai cecchini dell’esercito nemico mentre sui campi di battaglia i cani si infilavano sotto i cingoli dei carrarmati nemici e saltavano in aria a causa dell’esplosivo che avevano indosso.      Gli orsi, usati come cavie per il collaudo dei sedili degli aerei, erano scaraventati in volo mentre i gatti, imbottiti di ordigni, venivano lanciati sulle navi.      Persino le mandrie di buoi furono impiegate come animali kamikaze: correvano sui campi cosparsi di mine per farle esplodere.      E poi le sperimentazioni messe in atto per la creazione di esseri ibridi attraverso incroci tra zebre e cavalli, alci e buoi, bisonti e mucche, topi e criceti, lepri e conigli e addirittura fra l’uomo e la scimmia per generare un esercito di esseri invincibili.      Tutti questi animali innocenti, compresi quelli uccisi con selvaggia crudeltà nei mattatoi, vennero trascinati a forza in una guerra che non gli apparteneva e non ebbero alcuna scelta se non quella di obbedire al vile egoismo umano.       Presentazione del libro: "Animali in guerra, Vittime Innocenti"     Giovedì 11 aprile ore 18,30 presso lo Sporting Club Due Ponti in Via Due ponti 48 – Roma    Autore: Vincenzo Di Michele      Per ulteriori informazione sul libro leggere la locandina posta alla fine di questo articolo.       VINCENZO DI MICHELE (1962)     Libri pubblicati:     La famiglia di fatto , un’analisi della convivenza more uxorio;      Io prigioniero in Russia , oltre 50.000 copie e vincitore di premi alla memoria storica;      Guidare oggi , un manuale sulla normativa stradale;      Mussolini finto prigioniero al Gran Sasso , una revisione storica sulla prigionia del Duce a Campo Imperatore;      Pino Wilson , la biografia ufficiale dello storico capitano della Lazio campione d’Italia nel 1974;     Come sciogliere un matrimonio alla Sacra Rota , un’inchiesta sull’annullamento dei matrimoni religiosi;      L’ultimo segreto di Mussolini , sul patto sottobanco tra Badoglio e i tedeschi per la liberazione di Mussolini;      The Last secret of Mussolini , the undercounter pact between Badoglio and the Germans;      Cefalonia, io e la mia storia , un romanzo autobiografico sullo sfondo dell’eccidio dei soldati italiani in Grecia.        Per ulteriori informazioni sui libri pubblicati e sull'Autore, visitare il suo sito ufficiale www.vincenzodimichele.it

Il Portale del Cavallo; la primavera anticipa la voglia di cavallo e scuderia: 3 supervantaggi su tutti i 15.000 prodotti presenti su www.nonsolocavallo.ti a partire da oggi e per tutto il week end
La primavera è alle porte, inizia bene la stagione risparmiando su una vastissima gamma di prodotti per te, per il tuo cavallo e per la scuderia.

1  – SPEDIZIONE GRATIS con solo 29,00 Euro di spesa per tutti i clienti senza dover inserire nessun codice sconto, basta acquistare e superare la soglia di 29,00 Euro per poter beneficiare della spedizione gratuita di tutto il tuo ordine. Vai subito su www.nonsolocavallo.it   2 – 10% EXTRA SCONTO TESSERA PREMIUM, per tutti questi giorni di superpromozione la tessera premium ti offre un extrasconto del 10%. Se non ce l’hai puoi aggiungerla subito al carrello durante il tuo ordine e tutti i tuoi prodotti si sconteranno automaticamente e immediatamente del 10%.   3 – OUTLET: puoi scegliere tra 500 prodotti scontati fino al 70% che messi al carrello ti regalano la CONSEGNA GRATIS di tutto il tuo ordine, infatti, se trovi qualche prodotto nella categoria OUTLET – SUPERPROMOZIONI per te, per il tuo cavallo, per la scuderia o per i piccoli amici da compagnia come il tuo cane, il gatto o il canarino, aggiungilo al carrello e oltre a portartelo a casa con quattro soldi non paghi la spedizione.   Altro che Black Friday: è cominciata la primavera vantaggiosa del Portale con tante offerte, spedizioni vantaggiose (soglia a 29,00 Euro) o totalmente gratuite se aggiungi anche solo un piccolo prodotto presente nella categoria Outlet - Super Promozioni e in più la tessera si raddoppia l’extrasconto per i possessori della Tessera Premium sale dal 5 al 10% tutto questo ti aspetta su www.nonsolocavallo.it la piattaforma di e-commerce del Portale del Cavallo.   Questa promozione appositamente studiata per voi è meritevole di attenzione sia da parte tua che stai leggendo in questo momento, che per tutti i tuoi amici che condividono con te la passione per il cavalllo.   I Black Friday e simili iniziative a cui siamo stati abituati negli ultimi tempi, di certo aiutano in un momento così economicamente difficile e questa operazione di sconti offerta da Il Portale del Cavallo e dalla sua piattaforma di e-commerce www.nonsolocavallo.it è meritevole di essere segnalata a tutti i tuoi amici: avvertili condividendo questa notizia sui social, sarebbe un peccato non approfittare di queste offerte, certamente molti di loro ti ringrazieranno, molti di loro stanno cercando dei prodotti che proprio in questa e solo in questa occasione possono acquistare a questi prezzi così vantaggiosi.   Vai subito su  Nonsolocavallo e approfitta delle promozioni finché sei in tempo!   Grazie per aver letto sin qui, questo significa che trovi questa iniziativa interessante e utile!!!  

Roma si prepara per Quattrozampeinfiera: Due giorni di emozioni, divertimento, sensibilizzazione, shopping e protagonismo.
La nuova Fiera di Roma, sabato 16 e domenica 17 marzo ospiterà la prima tappa 2019 del più importante evento dedicato agli amanti di cani e gatti. Un momento inusuale di confronto e formazione gratuito alla portata di tutti.

Sarà Roma , sabato 16 e domenica 17 marzo, ad ospitare la prima tappa 2019 di Quattrozampeinfiera , il più importante evento dedicato a tutti gli amanti di cani e gatti.      L’edutaiment sarà il fil-rouge della due giorni.      Non  una semplice fiera, ma un vero e proprio momento di intrattenimento educativo che da 7 anni caratterizza tutte le tappe della manifestazione.     Oltre 18mila metri quadrati della Nuova Fiera saranno a disposizione dei visitatori per scoprire come migliorare il rapporto col proprio cane o gatto, approcciarsi ai servizi più innovativi per agevolare la gestione quotidiana del proprio amico fidato e dare il proprio contributo a chi è meno fortunato.     La fiera consente ai visitatori di interfacciarsi con le aziende per meglio comprendere la loro filosofia e i loro prodotti.      Una scelta più consapevole quindi di ciò che meglio soddisfa le esigenze del proprio fidoo felix.      I veri protagonisti saranno proprio loro, i cani e i gatti dei visitatori che potranno cimentarsi direttamente in attività sportive, educative e posare per scatti  fotografici o sfilare divertendosi con i propri “genitori”.     Nel Felis&Dogs Worl by Farmina , gli allevatori saranno presenti con i loro esemplari per informare i futuri owners sulle peculiarità caratteriali delle singole razze e per capire quale sia più in linea col proprio stile di vita.      Acquistare o adottare un cane o un gatto deve essere una scelta ponderata e consapevole.      Da sempre la manifestazione cerca di lottare contro l’abbandono sensibilizzando la popolazione e ospitando le associazioni.     Importanza sarà data alla cura e al benessere: veterinari, esperti di settore, educatori e toelettatori interverranno durante le due giornate focalizzandosi sulle tematiche principali per dare ai visitatori spunti, suggerimenti e nozioni per migliorare il benessere dell’animale e migliorare la quotidiana convivenza.     Un momento inusuale di confronto e formazione gratuito alla portata di tutti.     Nell'ottica di vivere una giornata da protagonisti, i visitatori potranno partecipare al casting fotografico della rivista “Quattro Zampe” , tra i fondatori della fiera stessa.      La foto più votata sarà pubblicata in copertina sul numero di giugno.      Infine, tutti coloro che si cimenteranno nelle dog activities come la Rally Obedience, la Dog Agility, il Disc Dog, l’Ability, la Propriocezione, la ricerca del Tartufo e il Scent Game,riceveranno in regalo un abbonamento digitale trimestrale alla rivista.     Per un momento di celebrità, sarà possibile inoltre partecipare ai favolosi scatti del progetto “ Facce da Quattrozampeinfiera ”a cura dello Studio Fotografico Flavio Di Properzio o partecipare alla sfilata non competitiva, la Doggy Show by Monge , organizzata e condotta da Hirtzia Solaro che giudicherà i cani di razza e non.     La fiera si rivolge anche alle famiglie e ai loro bambini.      Sarà presente “ Il Mondo di Titò ”, un progetto editoriale in cui la protagonista - Titò e il suo cane Django – affrontano le problematiche risolvendole con soluzioni geniali e al tempo stesso  sostenibili.      Alla base dei racconti c’è l’educazione al rispetto dell’essere umano, delle diversità, degli animali, della natura e dell’ambiente.       La ricerca di soluzioni, viene definita “ Costruzione di Desideri ”.      Lo slogan motivazionale e filo conduttoredi tutto il progetto è: “ Non esistono problemi  ma solo soluzioni ”.       Quattrozampeinfiera è un evento unico nel suo genere, organizzato dalla società Tema Fiere dal 2013 in 5 città, pensato per essere a misura di cani e gatti.      Sul territorio nazionale, una fiera emozionale ed esperienziale alla quale partecipare col proprio amico fidato.      L’ingresso alla fiera è a pagamento.    Prevendita on line € 8,50, scaricando il Buono Sconto dal sito Internet www.quattrozampeinfiera.it  € 8.    Prezzo intero € 11.   Ingresso gratuito per i bambini 0-10 anni, cani e gatti.       Per informazioni è possibile mandare una email info@quattrozampeinfiera.it   Visitare il sito   www.quattrozampeinfiera.it     Dopo Roma ecco le altre città che ospiteranno Quattrozampeinfiera:   Napoli: 13/14 aprile    Torino: 25/26 maggio    Milano: 5/6 ottobre     Padova: 9/10 novembre     LE COMPETIZIONI   TROFEO QUATTROZAMPEINFIERA by TRAINER     Anche quest’anno si sfideranno i binomi più dinamici nelle diverse attività sportive, come la DogAgility,la RallyObedience, lo Splash Dog e il Free Style in acqua.       Entrambi gli appuntamenti sono promossi da Trainer, da anni impegnata nel campo della cinofilia con finalità sociali e con un evento annuale.        TROFEO RICERCA SU MACERIE by TRAINER     All’interno della manifestazione si svolgerà la gara-simulazione di salvataggio indoor  tra le macerie organizzata da CSEN Soccorso  e Trainer,  per festeggiare gli amici a 4 zampe che dedicano la loro vita al soccorso degli umani, si disputerà una sfida tra tutte le associazioni italiane.      Una gara che in realtà vuole raccontare al grande pubblico come i cani operano quotidianamente a fianco della Protezione Civile in diverse attività di soccorso, al termine della gara gli stessi visitatori potranno testare l’abilità del proprio cane e nella ricerca tra le macerie per vivere Un giorno da Eroi.       DOPPIA ESPOSIZIONE REGIONALE ENCI by FARMINA     All’interno del Dogs Worldby Farmina , si terrà la Doppia Esposizione Regionale Cinofila organizzata dal Kennel Club di Roma e il Gruppo Cinofilo Viterbese, nella quale gareggeranno le razze caninepiù prestigiose.     I best ten, si sfideranno sia sabato che domenica, sul Red Carpet Show.       FELIS WORLD ANFI     Non solo cani ma anche gatti.Nel Felis World , grazie allaSezione ANFILazio , presenzieranno razze provenienti da tutta Italia ed Europa.      Un’opportunità per osservare da vicino il misterioso mondo dei gatti, con i suoi mille colori, sfumature e particolarità e scoprire quanto sia magico!        DOGS WORLD by FARMINA     Oltre 20 razze di presenzieranno per dare la possibilità a i futuri pet ownerdi riconoscere le peculiarità di ogni singola razza.      La scelta consapevole è alla base del rispetto per gli animali!       DOGGY SHOW by MONGE      Per tutti coloro che non possiedono un cane di razza, ma splendidi cani fantasiao senza pedigree, una sfilata ad hocsia sabato che domenica li attende per vincere tanti prodotti in omaggio by MONGE.       #UNSELFIEPERQZF by CORSICA FERRIES     Come in ogni edizione, si ripropone l’attività più richiesta sui social della manifestazione: il selfie che ottiene più like, verrà premiato in fiera con simpatici omaggi e riportato su Facebook e Instagram di Quattrozampeinfiera seguiti da migliaia di fans.       FASHION&LUXURY   PETA’ PORTER     Non mancheranno momenti fashionnell’ Area Pet A’ Porter, una vera e propria passerella darà grande visibilità alle “marche più in”del momento che sfileranno in continua nei 2 giorni di manifestazione, tra gli altri, Lilou Pet Couture, De Wan, Croci, Ferri Biella e altri brand…       GIOCHI   DAKOTA RACE     Sempre nell’ottica di testare il feelingcol proprio cane, i ragazzi del DakotaDay quest'anno metteranno a dura prova i  proprietari con i loro cani, nella prima edizione della “DAKOTA RACE” : una competizione dilettantistica sportiva, dove solo il binomio capace di superare i propri limiti vincerà il Super Premio Dakota Race.      Quattro divertenti prove mai viste prima, da guardare e da vivere, e perché no, da vincere! "       DOG DRIFT CAR: cani e motori, che passione!     Drift – il cane che fa cose - è arrivato in città... Il primo vero appassionato di motori, che di auto sportive e gomme fumanti se ne intende alla grande!      Ospiterà i visitatori e i loro cani nella sua area attività per provare esercizi e giochi da Stunt-dogcon gomme e coni.       INTRATTENIMENTO   CINECITTA’ WORLD     Uno spazio in cui i visitatori potranno indossare costumi di scena dei veri film, scattare foto e partecipare a simpatici giochi.      CineCittàWorld!       I RUDUNI     Quest’anno ancora più numerosi sarà la parte dedicata ai Raduni di Razza ben 7 razze quelle coinvolte: decine di Westie, Maltesi, Chow Chow, Terranova, Labrador, Chihuahua e Bulldog Francesi invaderanno i 2 padiglioni della manifestazione.       ATTIVITA’ CON I CANI   DOG ACTIVITIES     Per aumentare il rapporto di fiducia col proprio cane, sarà possibile cimentarsi gratuitamente nelle numerose attività sportive a misura di quattrozampe: gli esperti educatori cinofili avvicineranno i proprietari e i loro cani al DiscDog, all’AquaDog, alla Ability, alla Ricerca Olfattiva, alla Propriocezione e allo Scent game.       CURA E IGIENE – IL SALONE DI BELLEZZA by FURMINATOR     Per la cura e l’igiene del pelo, il Salone di Bellezza  by FURminator Italia  consente a tutti i proprietari di sottoporre alle esperte forbici, i differenti tipi di pelo dei propri cani.      Un angolo in cui ricevere tutti i suggerimenti per una sana e curata igiene del proprio fido e scoprire le soluzioni per la cura del pelo di FURminator.       SHOPPINGE SERVIZI     Tanti i prodotti da acquistare direttamentedalle aziende più rinomate di pet food, accessori, prodotti per la salute, integratori, servizi innovativi e di tendenza. 

Auguri a tutte le donne da Il Portale del Cavallo! La Redazione, nel giorno dedicato alle donne, fa i suoi auguri a tutte le amanti del mondo equestre
L'8 marzo, in occasione della Festa della Donna e fino a tutto lunedì 11 marzo, le spese di spedizione sono GRATUITE sopra i 29,00 Euro e la Tessera Premium vale il doppio

Il Portale del Cavallo con gli auguri a tutte le donne del mondo equestre abbassa in modo importante la soglia della spedizione gratuita e raddoppia il valore extrasconto della Tessera Premium dal 5 al 10%, questo per facilitare tutti coloro che vogliono fare un acquisto e magari un regalo a una donna in occasione di una ricorrenza così importante.   In questo giorno si vogliono celebrare le amazzoni e, in senso più ampio, tutte le amanti dell'equitazione, personalità forti che ogni giorno danno il meglio di sé per portare avanti questa nostra stupenda passione che ci accomuna.   Difficile pensare all’equitazione senza di loro: finirebbe con l’essere, indubbiamente, un mondo molto più triste, povero e privo di quel calore e valore che soltanto loro sanno dare.   Per questo motivo la Redazione coglie l’occasione, nel giorno dedicato alle donne, di ringraziarle dal profondo del cuore per il loro impegno e la loro perseveranza nel rendere il mondo cavallo un po' più rosa.     Grazie a tutte voi: buona festa della donna!    

Gaia parte civile!: Traffico illegale cuccioli. Sgominato a Rimini un traffico internazionale di cuccioli provenienti dall'Est Europa.

Gaia Animali E Ambiente si è costituita parte civile, grazie agli avv.      Erika Delbianco e Simona Santoni di Gaia Lex Rimini e al presidente nazionale Edgar Meyer !      Le organizzazioni criminali dedite al traffico illegale di animali, alla truffa, alla falsificazione di documenti e al conseguente maltrattamento di animali vanno combattute anche nei tribunali!      Basta con l'import di cuccioli!     https://www.ilrestodelcarlino.it/…/…/traffico-cani-1.4430710       Se ti è interessato questo articolo puoi trovare altri articoli simili su:  www.gaiaitalia.it  

Il benessere degli animali prima di tutto: in fiera ABA e lo staff della Clinica Veterinaria Modena Sud.
Per il quarto anno Verdi Passioni si fa in due e dedica un intero padiglione agli "Animali dal mondo", in particolare a quelli esotici e da compagnia. La manifestazione si svolge con la partecipazione e la collaborazione di ABA (Associazione Benessere Animale) e delle associazioni per la tutela degli animali; inoltre è l'unica fiera in Italia che ospita al suo interno una clinica veterinaria, a disposizione del pubblico. Molte presenze importanti, un obiettivo comune: informare sulle reali esigenze dei pets per assicurare loro un benessere duraturo.

Gli uccelli tendono a mascherare il dolore e le malattie, è importante riconoscere riconoscere tempestivamente i sintomi di un malessere.     I gatti sono molto golosi di latte, ma essendo molto ricco di calcio e fosforo potrebbe creare problemi di digestione.     Non bisogna somministrare ai criceti troppi zuccheri della frutta né offrirgli dolciumi, anche se ne vanno ghiotti, perchè predispongono alle malattie.     Informazioni fondamentali per chi possiede uno di questi animali, ma che spesso i proprietari ignorano, mettendo a rischio la salute dei loro piccoli amici.     Per chi, invece, un animale lo desidera ma non sa quale scegliere, è importante conoscere le caratteristiche e le esigenze delle diverse specie per fare la scelta giusta.   Uccellini, cani, gatti, conigli, pappagalli, furetti, ma anche pesci e rettili: specie diversissime tra loro, con altrettante necessità.     Ci sono tutte ad “Animali dal Mondo”, il padiglione di Verdi Passioni dedicato agli animali esotici e da compagnia, è qui c’è anche la possibilità di scegliere in maniera consapevole grazie alla presenza di ABA (Associazione Benessere Animale) e dei suoi volontari, oltre che delle associazioni per la tutela degli animali ospitate presso il suo stand.     L' Associazione Benessere Animale Onlus (ABA) aiuta tutti gli animali selvatici e domestici in condizioni di abbandono, sofferenza e maltrattamento, fornendo loro cure e prestazioni specialistiche al fine di salvare, guarire e garantire una vita sana e serena agli animali senza padrone.     “ABA nasce a Bologna nel 2007, creata da un gruppo di medici veterinari, per difendere il benessere animale: provvede a fornire cure mediche, sensibilizza al rispetto degli animali, divulga informazioni educative, si offre come supporto a istituzioni, centri di recupero e associazioni animaliste – spiega il Giordano Nardini , medico veterinario presidente di ABA, che prosegue - E’ fondata sui cinque diritti degli animali: libertà dalla fame, dalla sete e dalla cattiva nutrizione; libertà dai disagi ambientali; libertà dal dolore, dalle malattie e dalle ferite; libertà di espressione, di poter manifestare le caratteristiche comportamentali specie-specifiche; libertà dalla paura e dallo stress”.     Animali dal Mondo è poi l’unica mostra mercato di questo tipo in Italia con la presenza fissa di una clinica veterinaria in fiera a disposizione del pubblico: lo staff della Clinica Veterinaria Modena Sud – una delle poche in regione specializzata nel trattamento degli animali esotici – per due giorni fornisce informazioni sanitarie, scioglie dubbi, dà indicazioni sulla corretta alimentazione e gestione dei propri animali.     Centinaia di specie in mostra, tre parole d’ordine: educazione, cura, rispetto. Animali dal Mondo torna a ModenaFiere     Diffondere la conoscenza e il rispetto per tutti gli animali e fornire gli strumenti per imparare a prendersi cura di loro: è questa la filosofia che guida Animali dal Mondo, il salone di Verdi Passioni dedicato agli animali esotici e da compagnia, realizzato con la collaborazione e partecipazione di ABA e della Clinica Veterinaria Modena Sud. Uccelli, conigli, pesci, roditori, piccoli mammiferi, tartarughe e altri rettili sono in mostra nel padiglione B; la parte espositiva è arricchita da un programma di laboratori ed eventi: dal “papparaduno” al concorso di bellezza per furetti, dalla didattica sui serpenti alle “letture con la coda” in compagnia di un labrador.     E’ un legame profondo quello che lega l’uomo al regno animale, ma spesso ce ne dimentichiamo.     Animali dal Mondo , alla sua quarta edizione, vuole diffondere la conoscenza, il rispetto e l’amore per tutti gli animali, in particolare quelli esotici e da compagnia.     Il 2 e 3 marzo il padiglione B di ModenaFiere si trasforma in una grande arca di Noè con cani, gatti, cavalli, uccelli, conigli, pesci, roditori, piccoli mammiferi, tartarughe serpenti : i quasi 100 espositori presenti con le loro proposte stimolano la curiosità negli adulti e nei bambini, facendo superare paura e diffidenza anche verso le specie meno conosciute.     Proprio per garantire la salute e il benessere di tutti gli animali e fornire al pubblico informazioni sulla loro cura e gestione, la fiera si svolge con la partecipazione di ABA (Associazione Benessere Animali) e - unico caso in Italia - con la presenza di una clinica veterinaria con uno stand dedicato, la Clinica Veterinaria Modena Sud, a disposizione di tutti i visitatori.     Centinaia di animali, altrettante attività: cosa si può fare in fiera.     Corsi di obedience, percorsi di agility, addestratori a disposizione del pubblico per inseganare a giocare con il proprio cane : il Gruppo Cinofilo Modenese ha a disposizione un ampio spazio dedicato al miglire amico dell’uomo; qui si può imparare a socializzare con i cani, ma è anche possibile portare il proprio per avere qualche dritta da educatori esperti.     "Letture con la coda" è un progetto per aggregare bambini che non si conoscono, di età diverse, e farli interagire con un compagno d'eccezione: il labrador; presso lo stand dell’allevamento Aquamarine-Wave Labradors, Poncho aspetta i bambini per farsi accarezzare, raccontare fiabe e rendere la lettura un momento piacevole, di scambio e di relax.     Chiunque condivida l’abitazione con un animale domestico è consapevole di quanto la sua presenza sia onnipresente e piacevolmente invadente: in particolare all’arrivo di un gatto tutta la casa tende ad adeguare i propri spazi e la propria gestione alle nuove esigenze di coabitazione.     Nasce così la figura del Pet Designer , specializzato nel progettare ambienti che ricreino l'habitat dell'animale rispettando le esigenze di confort e stile del suo compagno umano. Ad esempio, come deve essere un giardino a misura di gatto ? In fiera lo spiega Desig4Pet, ricreando un “dry garden” con piante selezionate a basso consumo idrico, fertilizzanti e concimi non tossici, led per l'illuminazione, arredi e complementi adatti ai nostri amici pelosi.     Piccolo, simpatico, un po’ cane, un po’ gatto, il furetto è un animale domestico a tutti gli effetti, status ufficializzato dall’Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica (INFS): pochi sanno che ha fatto la sua comparsa ai tempi degli antichi egizi e da allora non è in grado di vivere in natura, ma dipende dall’uomo.     L’associazione Un furetto in famiglia vuole fare conoscere questo animaletto, i suoi pregi e le sue esigenze, e in fiera propone percorsi di agility (i furetti sono intelligenti e agilissimi!) e persino un concorso di bellezza , in programma per la giornata di domenica 3 marzo: ogni furetto è bellissimo e il concorso è un occasione per fare corretta informazione e per i proprietari di incontrarsi, conoscersi, scambiarsi esperienze, ma soprattutto, attraverso le quote di iscrizione, di aiutare i furetti abbandonati!     Tra gli uccelli anche “i cavalieri del cielo e i signori della notte” sono tra i protagonisti di Animali dal Mondo: i falconieri Mirco e Valentina mostrano al pubblico falchi e gufi , spiegandone le abitudini e invitando le persone ad approcciarsi con loro.      Per i bambini Noctua, società specializzata nella conservazione e studio dell’etologia dei rapaci notturni, ha ideato laboratori dedicati alla conoscenza di gufi e civette, in particolare per insegnare ai più piccoli l’importanza delle vocalizzazioni come strumento di comunicazione: vengono fatti ascoltare i suoni della natura, illustrandone i segreti che possono fare capire i comportamenti talvolta inspiegabili di questi uccelli.     Chiunque possieda un pappagallo , poi, non può mancare al Papparaduno nazionale: domenica 3 marzo il padiglione sarà pacificamente invaso da piumati multicolore a spasso sulla spalla dei loro proprietari.     Un serpente come amico? In fiera è possibile grazie alla presenza di un esperto, appassionato da una vita di questi rettili, che vuole combattere il pregiudizio che da sempre aleggia intorno a loro, sensibilizzarne la conoscenza e il rispetto.     Ci sono pitoni, boa constrictor e morelie: Andrea di Rimini Snakes spiega i segreti della vita dei serpenti in natura e in cattività e come avere con loro una pacifica e rispettosa convivenza.     Grande lo spazio dedicato agli insetti , in primis alle preziosissime api: se scomparissero all’uomo resterebbero soltanto pochi anni di vita; senza api, infatti, non ci sarebbero più impollinazione, né piante o animali.     Il Circolo Amici dell'Ape di Modena coinvolge il pubblico in attività didattiche sulla vita delle api e sull'attività di apicoltura attraverso un’arnia e una smielatrice: due giorni di laboratori non stop per vivere un’esperienza...dolcissima. Ma come sono fatti gli insetti? E cosa mangiano? Risponde il Gruppo Modenese Scienze Naturali, in vista della prossima edizione di Entomodena ad aprile, che guida i bambini a riconoscere le loro forme strane e armoniose, i colori brillanti e i bizzarri comportamenti.     A disposizione piccoli entomologi ci sono microscopi, teche con le varie specie e persino una riproduzione gigante di un coleottero di un metro e mezzo, oltre a un modellino che, sollevando il carapace, consente la scomposizione degli elementi anatomici dell’insetto.       Si impara a costruire anche un “bugs hotel”, ovvero l’hotel degli insetti, che serve per attirare coccinelle e altri insetti utili nei nostri orti e giardini in modo da favorire la lotta biologica e il naturale equilibrio dell’ecosistema. Collabora con il Gruppo Naturalistico Modenese l’Università di Modena e Reggio Emilia, con il Museo di Zoologia e l’Orto Botanico di Modena.     L’approccio al mondo del cavallo è molto importante: la prima esperienza in sella deve essere curata in modo particolare, in modo che si svolga con piacere e senza timore; la fattoria didattica G. Raffa di Castelvetro è in fiera con i suoi cavalli e pony per assicurare ai più piccoli un battesimo della sella indimenticabile.     Oltre alla grande varietà di animali esposti la parte didattica della manifestazione è particolarmente ricca e curata: si vuole dare a tutti la possibilità avvicinarsi al mondo animale, per conoscerlo, saperne di più e imparare ad amarlo.       Dove, come, quando:   Date e orari:  sabato 2 e domenica 3 marzo dalle 9.30 alle 20.00   Luogo:  Modena Fiere Viale Virgilio, 70 uscita Autostrada Modena nord;   Organizzazione: ModenaFiere Srl;   Info:  info@verdipassioni.it ;  www.verdipassioni.it   Ingresso: intero 8 euro; prevendita on line 6 euro; ridotto over 65 anni e ragazzi 10-14 anni 6 euro.   Ingresso gratuito fino a 9 anni.   Info, programma e biglietti on line: www.verdipassioni.it  

Roma si prepara per Quattrozampeinfiera: Due giorni di emozioni, divertimento, sensibilizzazione, shopping e protagonismo.
La nuova Fiera di Roma, sabato 16 e domenica 17 marzo ospiterà la prima tappa 2019 del più importante evento dedicato agli amanti di cani e gatti.

Sarà Roma ,sabato 16 e domenica 17 marzo, ad ospitare la prima tappa 2019 di Quattrozampeinfiera, il più importante evento dedicato a tutti gli amanti di cani e gatti.      Oltre 18mila metri quadrati della Nuova Fiera saranno a disposizione dei visitatori per scoprire come migliorare il rapporto col proprio cane o gatto, capire quale alimento più gli si addice, approcciarsi con i servizi più innovativi per velocizzare la gestione quotidiana del proprio amico fidato e dare il proprio contributo a chi è meno fortunato.     Chi non possiede ancora un cane e un gatto ma sta valutando di inserirne uno nel proprio nucleo familiare, ampio spazio a cani e gatti di razzanei due padiglioni denominati Felis World e DogsWorl by Farmina.     La manifestazione da anni si pone l’obiettivo di fare formazione ai futuri amanti di cani e gatti consentendo agli allevatori di presentare le peculiarità caratteriali dei loro esemplari riconosciuti a livello internazionale per capire quale razza sia più in linea col proprio stile di vita.     Acquistare o adottare un cane o un gatto deve essere una scelta ponderata e consapevole.     Da sempre la manifestazione cerca di lottare contro l’abbandono sensibilizzando la popolazione e ospitando le associazioni.      Importanza sarà data alla cura e al benessere: veterinari, esperti di settore ed educatori, toelettatori interverranno durante le due giornate focalizzandosi sulle tematiche fondamentali relative alla cura e al benessere dei nostri amici.     Un momento inusuale di confronto e formazione gratuito alla portata di tutti.     Nell'ottica di vivere una giornata da protagonisti, i visitatori potranno partecipare al casting fotografico della rivista “Quattro Zampe”, tra i fondatori della fiera stessa. La foto più votata sarà pubblicata in copertina sul numero di giugno. Infine, tutti coloro che si cimenteranno nelle dog activities come la Rally Obedience, la Dog Agility, il Disc Dog, l’Ability, la Propriocezione, la ricerca del tartufo e il Scent Game,riceveranno in regalo un abbonamento digitale trimestrale alla rivista.       La fiera coinvolge a 360° i visitatori e i loro animali.     Oltre a fornire utili informazioni sul loro rapporto, entrambi potranno giocare gratuitamente a tantissime attività sportive come la Dakota Race, la competizione dilettantistica sportiva che unisce ancora di più cane - padrone oppure provare, nell’area Dog Drift Car: cani e motori, che passione!,loStunt-dog, lo slalom tra gomme e coni.       Per un momento di celebrità, sarà possibile particepare ai favolosi scatti del progetto “Facce da Quattrozampeinfiera”a cura dello Studio Fotografico Flavio Properzio o partecipare alla sfilata non competitiva, la Doggy Show by Monge, organizzata e condotta da Hirtzia Solaro che giudicherà i cani di razza e non.     Per tutti coloro che invece possiedono un cane con pedegree, 2 giornate all’insegna della Doppia Regionale ENCI by Farmina, gestita dal Kennel Club di Roma e il Gruppo Cinofilo Viterbese, per nominare i best tensul Red CarpetShow.     Per la cura e l’igiene del pelo, il Salone Di Bellezza by FURminator Italia consente a tutti i proprietari di sottoporre alle esperte forbici, i differenti tipi di pelo dei propri cani. Un angolo in cui ricevere tutti i suggerimenti per una sana e curata igiene del proprio fido e scoprire le soluzioni per la cura del pelo di FURminator.      La fiera si rivolge anche ai bambini e quest’anno, sarà anche presente “Il Mondo di Titò”, un progetto editoriale per bambini dove la protagonista - Titò e il suo cane Django – affrontano le problematiche e le risolvendole con soluzioni geniali e al tempo stesso pratiche e sostenibili.     Alla base dei racconti c’è l’educazione al rispetto dell’essere umano, delle diversità, degli animali, della natura e dell’ambiente.      La ricerca di soluzioni, nel Mondo di Titò, viene definita, “Costruzione di Desideri” e per arrivare a ciò, lo slogan motivazionale filo conduttore di tutto il progetto è: “Non esistono problemi  ma solo soluzioni”.     Quattrozampeinfiera è un evento unico nel suo genere, organizzato dalla società Tema Fiere dal 2013 in 5 città, pensato per essere a misura di cani e gatti.     Sul territorio nazionale, una fiera emozionale ed esperienziale alla quale partecipare col proprio amico fidato.      L’ingresso alla fiera è a pagamento.   Prevendita on line € 8,50, scaricando il Buono Sconto dal sito Internet www.quattrozampeinfiera.it  € 8.    Prezzo intero € 11.   Ingresso gratuito per i bambini 0-10 anni, cani e gatti.       Per informazioni è possibile mandare una email info@quattrozampeinfiera.it Visitare il sito   www.quattrozampeinfiera.it   Dopo Roma ecco le altre città che ospiteranno Quattrozampeinfiera:   Napoli: 13/14 aprile    Torino: 25/26 maggio    Milano: 5/6 ottobre     Padova: 9/10 novembre

UN COLORATO CARNEVALE CON I CAVALLI
Nell'area del parco fluviale torinese del Po.

Ai piedi della Basilica di Superga, si terrà domenica 3 marzo, presso il CENTRO IPPICO MEISINO, in collaborazione con l'Associazione A.S.SE.A. ONLUS di Moncalieri, l'evento equiartistico « CABALLUS: la sintesi vitale tra Arte e Bambino » che fa parte del progetto internazionale HORSE PAINTING, nato e ideato a Mahdia, in Tunisia, a sostegno dell’educazione emozionale dell’infanzia.     Il laboratorio di pittura di HORSE PAINTING permette a tutti di partecipare, grandi, piccini e diversamente abili, nell'ottica di un'integrazione sociale globale ed è un'attività interattiva integrata che fa parte della campagna di sensibilizzazione promossa dall’associazione tunisina Centre Hippique Mahdia per l’infanzia, la disabilità e la diversità.     I bambini potranno divertirsi dipingendo, grazie a una tavolozza di colori atossici e direttamente con le proprie mani, le tele-coperte in tessuto di jean, realizzate artigianalmente in Tunisia e indossate dai cavalli, mediatori e catalizzatori empatici d’eccezione.     Lorenzo Dotti, acquerellista naturalista, è l'artista torinese che ha aderito a questo progetto e che si esibirà esprimendo la propria arte dal vivo, sperimentando questa novità pittorica.      Il coinvolgimento di un animale come il cavallo, che ha un linguaggio corporeo elaborato, pone infatti l'artista in un'interazione interspecifica che lo porta a sviluppare modalità espressive nuove, poliedriche, uniche nel suo genere.      HORSE PAINTING è una divertente ed educativa kermesse congiunta sulle due rive del Mediterraneo, a dimostrazione di come l'arte ed i cavalli, interagendo insieme, possano diventare un efficace mezzo di comunicazione tra le persone nonché una rappresentazione simbolica e diacronica che unisce culture diverse.     In Italia, ha già avuto luogo lo scorso 15 febbraio al Salone dell'Equitazione CAVALLI A ROMA, nel mese di settembre in Emilia Romagna, presso le Scuderie M.D. di Borzano di Albinea e ad ottobre al Il maneggio Il Raggio di Sole di Forlì, Con grande successo di pubblico.     La tela-coperta, espressione artistica ideata dall’associazione tunisina Centre Hippique Mahdia, non è invasiva per l'equino, che è abituato ad indossare quella invernale per proteggersi dal freddo o l’estiva, a rete, contro le mosche.      Questo «cavallo-cavalletto», mobile e imprevedibile, consente all'artista di entrare in relazione con l'identità specifica di un eccezionale mediatore emotivo.      Il pony shetland Minidino, l’aveglinese Babà ed il murgese Quattro, maestri di vita, vi aspettano dunque a Torino, nel Parco fluviale del Po, domenica di carnevale 3 marzo, a partire dalle ore 14.00 presso il Centro Ippico Meisino, in collaborazione con l’associazione A.S.SE.A. Onlus, per un happening che vede protagonisti sia cavallo e bambini sia cavallo con un pittore.     Per maggiori informazioni: A.S.SE.A. Onlus a.assea@libero.it   Centro Ippico Meisino: email info@centroippicomeisino.it

  • RICEVI GRATIS INFORMA

    A ogni acquisto ricevi gratis nel tuo pacco il notiziario INFORMA, il nostro bimestrale di informazione e benessere di cavalli, cani, gatti e persone.

    Fino a esaurimento delle copie tirate ogni bimestre

  • 5% EXTRA SCONTO SUBITO

    Con la Tessera Premium ricevi subito 5% SCONTO EXTRA su tutti i tuoi ordini per un anno intero, oltre agli sconti già presenti sui prodotti in vendita.

    > Aggiungila subito al carrello